Chapecoense, Danilo morto dopo aver telefonato alla moglie

Il portiere della squadra brasiliana, estratto vivo dalle macerie, si è spento in ospedale.

danilo, chapecoense, moglie

Non ce l'ha fatta neanche Marcos Danilo Padilha, noto più semplicemente Danilo, portiere della Chapecoense, la squadra brasiliana colpita dalla sciagura aerea in Colombia.

L'estremo difensore nato a Cianorte nel 1985 è spirato in ospedale dopo essere stato estratto vivo, ma in condizioni gravissime, dai rottami dell'aereo.

Danilo ha voluto telefonare alla moglie dal letto di ospedale: dopo aver parlato con la compagna, è morto per le ferite riportate. Sono solo 5 i sopravvissuti: tre giocatori, una hostess e un giornalista.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Cesena, spunta un big per l'attacco
Cesena, spunta un big per l'attacco
Mondiali femminili, Canada agli ottavi
Mondiali femminili, Canada agli ottavi
Il Trapani torna in Serie B
Il Trapani torna in Serie B
Mondiale Under 20, vince l'Ucraina
Mondiale Under 20, vince l'Ucraina
Di Biagio ha sciolto il dubbio tra i pali
Di Biagio ha sciolto il dubbio tra i pali
Mondiali femminili, tris dell'Olanda
Mondiali femminili, tris dell'Olanda
Batistuta:
Batistuta: "Ho parlato con Commisso, ci sono"
Under 20 sfortunata, trionfa l'Ecuador
Under 20 sfortunata, trionfa l'Ecuador
Bertolini esalta l'Italia:
Bertolini esalta l'Italia: "Questa era la partita"
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018