Brignoli racconta: "Ho chiuso gli occhi..."

Il portiere del Benevento entra nella storia del calcio italiano: "Ce lo meritavamo dopo tante beffe al 95'".

Alberto Brignoli entra nella ristretta cerchia dei portieri italiani capaci di segnare a un collega. In Serie A l’ultimo precedente risaliva al 2001, alla rete di Massimo Taibi, all’epoca guardiano dei pali della Reggina, contro l’Udinese.

Segnare però al Milan e regalare il primo, storico punto in A alla propria squadra non ha prezzo.

Il portiere del Benevento ha commentato con incredulità quei magici secondi: “Dalla panchina mi dicevano di salire, ho pensato 'non c'è più nulla da perdere' e sono andato a saltare: ho chiuso gli occhi, è stato un tuffo d'istinto, da portiere e non da attaccante e ho fatto gol. Ancora non ci credo, sono felice per la gente, per il presidente che non ha mai avuto una parola fuori posto, ci è stato sempre vicino, e ai tifosi che stanno vivendo un sogno che speravano fosse migliore. Abbiamo perso tanti punti al 95' in maniera immeritata, per una volta dopo tre mesi di sacrifici di tutti è toccato a noi”.

La missione salvezza resta comunque ai limiti dell’impossibile: “Lavoriamo per questo, sarà difficilissimo, ma vogliamo arrivare all'ultima partita e giocarcela a testa alta. Abbiamo dimostrato di tenere testa al Milan, alla Juve, ce la possiamo giocare con tutti".
 


ARTICOLI CORRELATI:

Serie B, novità a Santo Stefano
Serie B, novità a Santo Stefano
Klaus Berggreen non dimentica l'Italia
Klaus Berggreen non dimentica l'Italia
Coppa Italia: date, orari e programmazione tv dei quarti
Coppa Italia: date, orari e programmazione tv dei quarti
Sette gli squalificati in serie B
Sette gli squalificati in serie B
E' nata We Are Sport, il protagonista sei tu
E' nata We Are Sport, il protagonista sei tu
Roma, mini allarme per Smalling
Roma, mini allarme per Smalling
Dodici gli squalificati in serie A
Dodici gli squalificati in serie A
Agnelli, messaggio a Maurizio Sarri dopo il ko
Agnelli, messaggio a Maurizio Sarri dopo il ko
Milinkovic-Savic derubato mentre segna alla Juventus
Milinkovic-Savic derubato mentre segna alla Juventus
 
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri