Tardozzi: "Lorenzo ci ha dato retta troppo tardi"

Il direttore sportivo della Ducati torna sull'esperienza del maiorchino sulla Rossa.

lorenzo

Il direttore sportivo della Ducati Davide Tardozzi a Motosprint ha parlato dell'esperienza di Jorge Lorenzo nella scuderia di Borgo Panigale: "Sportivamente mi disturba che lui si sia sbloccato un po’ tardi. Poi ci sono state situazioni, secondo me, che hanno pregiudicato il suo rapido arrivo a questo livello, ma alla fine abbiamo avuto ragione nel pensare che lui con la nostra moto avrebbe potuto vincere. Purtroppo, lui ci abbia dato retta troppo tardi".

"Se lui avesse creduto un po’ più in noi, un po’ prima, forse questi risultati sarebbero arrivati molto prima. Mi riferisco al punto di vista tecnico, ma soprattutto alla guida. Nel momento in cui si è liberato la mente sul futuro, decidendo di andare in Honda, lui si è adattato di colpo alla moto; ha smesso di pensare se guidare la moto come voleva lui, gli è venuto naturale andare forte come lui sa fare. A quel punto è tornato al suo livello. Perché un cosa è certa: un pilota che ha vinto quanto lui, non può essere una schiappa".

"Le ragioni del divorzio sono tante, ma in sintesi io dico che probabilmente ci abbiamo rimesso in due".

ARTICOLI CORRELATI:

Sentenza arrivata, Andrea Dovizioso si tiene la vittoria
Sentenza arrivata, Andrea Dovizioso si tiene la vittoria
Marquez svela il suo allenamento speciale
Marquez svela il suo allenamento speciale
Andrea Iannone in Argentina con fiducia
Andrea Iannone in Argentina con fiducia
Jorge Lorenzo è pronto per il riscatto
Jorge Lorenzo è pronto per il riscatto
KTM:
KTM: "In Ducati si credono più intelligenti"
Capirossi:
Capirossi: "Valentino Rossi va fortissimo"
Oltre 10mila all'Aprilia All Stars
Oltre 10mila all'Aprilia All Stars
Valentino Rossi, i 6 segreti secondo gli inglesi
Valentino Rossi, i 6 segreti secondo gli inglesi
Caso Ducati, Aprilia fiduciosa sul ricorso
Caso Ducati, Aprilia fiduciosa sul ricorso
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica