Guido Meda ricorda la festa Mondiale del Sic

"Iniziai io rovesciando una brocca d'acqua in testa a Marco.." scrive il giornalista.

A sei anni dall'incidente mortale di Sepang, anche Guido Meda ha ricordato l'indimenticato Marco Simoncelli, svelando su Facebook un divertente aneddoto.

"Risale al 2008 quando Marco vinse il mondiale e improvvisó una festa che finì in caciara. Iniziai io rovesciando una brocca d'acqua in testa a Marco. Continuó Alberto Porta che con un cubetto di ghiaccio fece canestro nel decolletè di una signora. Ricominció Marco alzando il livello e ingaggiando una battaglia a uova. Il locale era pieno di amici, meccanici, giornalisti. Felici, tutti. E Giampiero Sacchi pagò il conto, di vitto e…qualche lieve danno. Felice anche lui".

ARTICOLI CORRELATI:

Bomba di Carlo Pernat:
Bomba di Carlo Pernat: "Marquez in Ducati"
Marquez invoca ancora la pace con Rossi
Marquez invoca ancora la pace con Rossi
La Yamaha cambierà pelle
La Yamaha cambierà pelle
Paolo Beltramo mette in croce la Yamaha
Paolo Beltramo mette in croce la Yamaha
Nina Zilli canta gratis per i ducatisti
Nina Zilli canta gratis per i ducatisti
Crivillé 'diffida' di Valentino Rossi
Crivillé 'diffida' di Valentino Rossi
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman