Guido Meda ricorda la festa Mondiale del Sic

"Iniziai io rovesciando una brocca d'acqua in testa a Marco.." scrive il giornalista.

A sei anni dall'incidente mortale di Sepang, anche Guido Meda ha ricordato l'indimenticato Marco Simoncelli, svelando su Facebook un divertente aneddoto.

"Risale al 2008 quando Marco vinse il mondiale e improvvisó una festa che finì in caciara. Iniziai io rovesciando una brocca d'acqua in testa a Marco. Continuó Alberto Porta che con un cubetto di ghiaccio fece canestro nel decolletè di una signora. Ricominció Marco alzando il livello e ingaggiando una battaglia a uova. Il locale era pieno di amici, meccanici, giornalisti. Felici, tutti. E Giampiero Sacchi pagò il conto, di vitto e...qualche lieve danno. Felice anche lui".

ARTICOLI CORRELATI:

Pernat rivela il futuro compagno di Valentino Rossi
Pernat rivela il futuro compagno di Valentino Rossi
Dovizioso replica a Dall'Igna:
Dovizioso replica a Dall'Igna: "Honda meglio di noi"
Ducati, aperta una via verso Marquez
Ducati, aperta una via verso Marquez
Max Biaggi assolto dalle accuse di frode fiscale
Max Biaggi assolto dalle accuse di frode fiscale
Botta e risposta tra Viñales e Bagnaia
Botta e risposta tra Viñales e Bagnaia
Valentino Rossi:
Valentino Rossi: "Speri, speri, speri ma..."
Dolore alla caviglia, Andrea Iannone si ferma
Dolore alla caviglia, Andrea Iannone si ferma
Petrucci:
Petrucci: "Avevo bisogno del podio"
Marquez:
Marquez: "Veloci su una pista difficile"
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta