Doppio Kane, l'Inghilterra vince col brivido

Successo meritato per la squadra di Southgate, che ha ragione della Tunisia per 2-1 solo al 90'.

Fino alla fine, Harry Kane. Sarà anche l’Inghilterra più forte delle ultime edizioni del Mondiale, con tanti giovani di valore e un tecnico coraggioso, ma alla fine la differenza la fa chi segna. Messi e Neymar hanno steccato, il capitano degli inglesi no, proseguendo una stagione straordinaria con il Tottenham almeno a livello realizzativo. Due colpi di testa, all’11’ e al 91’, sempre da calcio d’angolo, fanno saltare sulla panchina il solitamente compassato ct Gareth Southgate e stendono sul filo di lana una Tunisia ordinata, ma alla fine piegata dai propri limiti tecnici oltre che fisici, palesati sulle palle inattive.

Buona la prova dell’Inghilterra, appaiata al Belgio in testa al gruppo G, e protagonista di un ottimo avvio. Oltre al gol, tante azioni in velocità, ma anche una clamorosa ingenuità difensiva, di Walker, che al 35’ smanaccia in area Ben Youssef: rigore trasformato da Sassi, al quale però gli inglesi reagiscono con furia. Partono allora quasi 60’ di assalti non sempre lucidi, ma anche sfortunati, con tante mischie infruttuose. Nel finale Henderson e compagni sembrano perdere lucidità, ma la testa del Capitano c’è sempre, anche al 91’. Leoni in festa e in un Mondiale così livellato autorizzati anche a sognare.

ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Elena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
Ilaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
Sabatino:
Sabatino: "Mi rivedo in Pippo Inzaghi"
"Serie e serene": Alice Parisi non si nasconde
Giuliani, compleanno con vista Mondiale
Giuliani, compleanno con vista Mondiale
La Christillin incontra le Azzurre
La Christillin incontra le Azzurre
Milena Bertolini non si nasconde
Milena Bertolini non si nasconde
L'Italia è arrivata in Francia
L'Italia è arrivata in Francia
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta