Southgate e il rimpianto finale

Il ct dell'Inghilterra analizza con freddezza la sconfitta nella semifinale contro la Croazia.

Ventidue anni dopo il rigore sbagliato contro la Germania all'Europeo in casa, Gareth Southgate si ferma ancora in semifinale. Allora giocatore, oggi ct, la delusione è la stessa al termine della partita persa contro la Croazia che costringerà l’Inghilterra a giocarsi il terzo posto contro il Belgio:

"Nel primo tempo siamo stati molto bravi, abbiamo avuto diverse occasioni oltre al gol, ma forse in quel momento dovevamo chiudere la gara e invece non l'abbiamo fatto – ha detto Southgate a 'ITV' – Abbiamo smesso di giocare nella seconda parte della ripresa, recuperando il controllo della gara nei supplementari, ma non è bastato. Avevamo bisogno del secondo gol, questo ci è stato fatale per la mancata qualificazione alla finale".

ARTICOLI CORRELATI:

Yuri Cortez ritrova i croati in vacanza
Yuri Cortez ritrova i croati in vacanza
Top 11 Mondiale, il Belgio scalcia la Croazia
Top 11 Mondiale, il Belgio scalcia la Croazia
Mondiale, incidenti sugli Champs-Elysées
Mbappé:
Mbappé: "Gioco per questo"
Rakitic:
Rakitic: "Hanno tirato tre volte"
Pogba senza voce:
Pogba senza voce: "Abbiamo regalato un sogno"
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman