Marchionne tuona: “Sei mesi imbarazzanti”

"Arrivare secondi non è entusiasmante, colpa di piloti e team".

Sergio Marchionne ha annunciato la nuova Ferrari per il prossimo Mondiale di F1 sarà svelata il 22 febbraio 2018.

A differenza dello scorso anno, però, l'auto non scenderà in pista a Fiorano lo stesso giorno, ma la domenica successiva a Barcellona per il "Filming day", il test a uso degli sponsor consentito dalla Fia.

Il presidente dellla Rossa durante il tradizionale pranzo di Natale ha però anche tuonato: "Abbiamo fatto passi da gigante, ma gli ultimi sei mesi sono stati imbarazzanti".

"Arrivare secondi non è entusiasmante, colpa di piloti e team. Per Vettel sarà d'obbligo una macchina al top, poi la responsabilità sarà sua".

ARTICOLI CORRELATI:

La Red Bull cambia motore: c'è la Honda
La Red Bull cambia motore: c'è la Honda
Fernando Alonso, storica vittoria alla 24 Ore di Le Mans
Fernando Alonso, storica vittoria alla 24 Ore di Le Mans
Hamilton striglia la Mercedes
Hamilton striglia la Mercedes
Raikkonen rovina la festa Rossa
Raikkonen rovina la festa Rossa
Vettel accarezza la storia della Ferrari
Vettel accarezza la storia della Ferrari
Gp Canada, Vettel trionfa e torna in testa al Mondiale
Gp Canada, Vettel trionfa e torna in testa al Mondiale
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon