Marchionne tuona: "Sei mesi imbarazzanti"

"Arrivare secondi non è entusiasmante, colpa di piloti e team".

Sergio Marchionne ha annunciato la nuova Ferrari per il prossimo Mondiale di F1 sarà svelata il 22 febbraio 2018.

A differenza dello scorso anno, però, l'auto non scenderà in pista a Fiorano lo stesso giorno, ma la domenica successiva a Barcellona per il "Filming day", il test a uso degli sponsor consentito dalla Fia.

Il presidente dellla Rossa durante il tradizionale pranzo di Natale ha però anche tuonato: "Abbiamo fatto passi da gigante, ma gli ultimi sei mesi sono stati imbarazzanti".

"Arrivare secondi non è entusiasmante, colpa di piloti e team. Per Vettel sarà d'obbligo una macchina al top, poi la responsabilità sarà sua".

ARTICOLI CORRELATI:

Arrivabene fissa l'obiettivo per il 2019
Arrivabene fissa l'obiettivo per il 2019
Formula 1: il calendario del 2019
Formula 1: il calendario del 2019
Todt:
Todt: "Ho visto il Gp con Schumacher"
Schumacher, l'appello di Giancarlo Fisichella
Schumacher, l'appello di Giancarlo Fisichella
Hamilton: siparietto con Marquez, Lorenzo e Biaggi
Hamilton: siparietto con Marquez, Lorenzo e Biaggi
Lewis Hamilton dice sì a Valentino Rossi
Lewis Hamilton dice sì a Valentino Rossi
Hamilton in sella alla Yamaha:
Hamilton in sella alla Yamaha: "Valentino incredibile"
La Force India annuncia Stroll
La Force India annuncia Stroll
Padre Georg racconta l'incontro con Michael Schumacher
Padre Georg racconta l'incontro con Michael Schumacher
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk