Torino-Cosenza, prove di gemellaggio

Giocatori e dirigenti rossoblù a Superga prima della partita di Coppa Italia. Braglia: "Affrontiamo una delle prime sei squadre d'Italia".

Braglia

Il Cosenza, nella storia del Torino, c’è già, perché proprio nella gara interna contro i calabresi, il 3 giugno 2001, la squadra allora allenata da Giancarlo Camolese festeggiò davanti ai propri tifosi una promozione in A da record, conquistata aritmeticamente sette giorni prima a Pescara. Come se non bastasse, altre due glorie della storia del Toro, il compianto Emiliano Mondonico e Gigi Lentini, hanno legato pagine importanti della propria storia ai colori rossoblù.

Adesso però l’abbraccio tra le due realtà è diventato ancora più forte alla vigilia della sfida valida per il terzo turno di Coppa Italia. Domenica sera al “Grande Torino” inizierà la stagione della squadra di Mazzarri, mentre i 'Lupi' di Piero Braglia faranno le prove generali in vista del ritorno in B, materializzatosi a giugno dopo 15 anni di attesa. Nella giornata di sabato giocatori e dirigenti del Cosenza hanno reso omaggio al Grande Torino, recandosi a Superga, dove cadde l’aereo che riportava a casa da Lisbona Valentino Mazzola e compagni. Un gesto sentito e apprezzato dalla società granata.

Della partita ha poi parlato in conferenza lo stesso Braglia: “Giocheremo contro una delle sei migliori squadre d'Italia. Proveremo a fare il meglio, ma tra noi e loro c’è una differenza enorme, siamo qui per imparare e per avere delle risposte dal gruppo".


ARTICOLI CORRELATI:

De Rossi, esordio e vittoria alla Bombonera
De Rossi, esordio e vittoria alla Bombonera
Liverani:
Liverani: "Lapadula ha voglia di stupire"
D'Angelo:
D'Angelo: "Dobbiamo imparare a soffrire"
Coppa Italia, tutti i risultati
Coppa Italia, tutti i risultati
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Vlahovic ribalta il Monza e salva la Fiorentina
Vlahovic ribalta il Monza e salva la Fiorentina
Parma, definita la numerazione ufficiale
Parma, definita la numerazione ufficiale
Lukaku si è già preso l'Inter
Lukaku si è già preso l'Inter
Lazio, tegola Lazzari
Lazio, tegola Lazzari
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman