Simone Inzaghi: “Resto a lungo alla Lazio”

"Corsa Champions? Abbiamo ancora quattro partite non semplici"

simone inzaghi

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi applaude i suoi dopo la vittoria contro la Samp: "I ragazzi sono stati bravissimi, perché oggi non era semplice: giocavamo contro una buonissima squadra, ma l’abbiamo interpretata bene fin da subito, assorbendo tra l’altro l’infortunio di un giocatore importante per noi qual è Parolo. Grande vittoria davanti ai nostri grandi tifosi. Anderson dispiaciuto per il cambio? Quale giocatore non lo è? Sono contento della sua prestazione come di quella di Nani, che è subentrato benissimo", le sue parole a Premium sport. 

"Corsa Champions? Abbiamo ancora quattro partite non semplici, a cominciare dalla prossima a Torino. Questa posizione ce la siamo meritata sul campo: le avversarie vanno forti, ma noi ci proveremo fino alla fine. Vogliamo rimanere nelle prime quattro, daremo anima e corpo per farcela. Cosa cambierebbe il raggiungimento o il non raggiungimento della Champions? Ora non ci pensiamo, siamo concentrati su queste partite che ci mancano. Io ho un contratto di due anni, sto benissimo qui e penso di rimanerci a lungo. Aggettivi per Immobile? Sta facendo cosa grandissime, in questi anni ci ha abituato al meglio, ma deve ringraziare anche il gruppo che ha dietro e che lo mette ogni volta in condizione di esprimersi così. Chi tifo martedì tra Liverpool e Roma? Guarderò la partita coi mei figli senza tifare".

ARTICOLI CORRELATI:

Frosinone, Longo chiede tempo
Frosinone, Longo chiede tempo
Gasperini esalta Gomez:
Gasperini esalta Gomez: "E' il nostro CR7"
Papu show, poker dell'Atalanta sul Frosinone
Papu show, poker dell'Atalanta sul Frosinone
Sassuolo:
Sassuolo: "Spalletti sia onesto"
I calciatori:
I calciatori: "Serie B da rinviare"
Praet, problema al ginocchio
Praet, problema al ginocchio
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman