Serie A, Chievo-Roma 0-0: Sorrentino stratosferico

I giallorossi non passano a Verona.

Uno spettacolare 0 a 0 ha concluso l'emozionante Chievo-Roma che ha interrotto l’inarrestabile marcia giallorossa verso la testa della classifica. Ai ragazzi guidati da Di Francesco il Chievo ha opposto uno stratosferico Sorrentino che ha neutralizzato gli attacchi romanisti con grandi parate. Da parte sua il Chievo, seppur spesso sotto pressione, ha disputato una gara ordinata e coraggiosa, sfiorando pure il successo. Il Chievo sale a 21 punti, la Roma a 35 con una gara da recuperare. Prossimo turno: Roma-Cagliari (16 dicembre ore 20,45) Crotone-Chievo (17 dicembre ore 15).

Primo tempo. Inizio di gara di marca Roma nonostante Di Francesco lasci, inizialmente in panchina Dzeko, Florenzi e Perotti. I giallorossi stringono il Chievo nella sua trequarti. La Roma conquista due angoli, Sorrentino blocca una conclusione aerea di Gonalons, Strootman dalla sinistra lascia partire un invitante servizio che, però, non trova nessun compagno a centro area. Il Chievo chiude ogni varco, soffrendo le incursioni dello stesso Strootman e Kolarov sulla sinistra. Ma sono proprio i ragazzi di Maran a confezionare l’occasione più ghiotta al 12’: Inglese batte di prima sottomisura, riprendendo una deviazione della retroguardia giallorossa su punizione di Birsa, colpendo una clamorosa traversa. Sull’altro fronte il solito olandese costringe Sorrentino a deviare con i pugni mentre lo stacco di testa su pennellata di Kolarov finisce sopra l’incrocio. 23’: Sorrentino show, dapprima ribatte sottomisura il tiro di Schick, sulla ribattuta il portiere è straordinario nel ribattere la conclusione, altrettanto ravvicinata, di Gerson. La Roma non s’arresta ma il Chievo, col passare dei minuti, riesce a frenare meglio l’ardore giallorosso. Un minuto di recupero e tutti negli spogliatoi.

Secondo tempo. Inizio di ripresa, stesse formazioni, stesso tema. 2’: Nainggolan al tiro come El Shaarawy un minuto dopo, esito medesimo: palla alle stelle. Kolarov sempre pericoloso: diagonale velonoso, palla a lato di un niente. Radovanovic prova a rompere l’assedio, la sua conclusione finisce a lato. Sull’altro fronte un Sorrentino strepitoso rimedia ad un’indecisione clivense, deviando in angolo un tiro sottomisura di Gonalons. Di Francesco inserisce Dzeko per Gerson. Solito Kolarov al 20’, solito Sorrentino bravissimo a neutralizzare in angolo (20’). Due più tardi ancora Kolarov, centro basso su cui Dzeko non ci arriva per un niente. Il Chievo rompe l’assedio con Inglese che inventa un traversone dalla linea di fondo, Cacciatore s’avventa sul secondo palo, palla alle stelle da non più di tre metri con Alisson battuto. La Roma conquista altri angoli, altre mischie, nulla di fatto. Di Francesco inserisce anche Perotti per El Shaarawy; Maran sostituisce De Paoli con Dainelli, quindi fuori Meggiorini per Stepinski. 34’: gran centro di Nainggolan, Dzeko solo davanti a Sorrentino batte al volo, sciupando letteralmente l’opportunità con un tiro alle stelle. 35’: Under per Strootman nella Roma. Insuperabile Sorrentino al 37’ compie un’altra parata pazzesca, deviando con il piede destro una conclusione di Schick deviata da Dainelli. Un minuto più tardi Birsa in piena area, indisturbato, getta alle ortiche l’1 a 0. Quattro minuti di recupero e triplice fischio: Chievo-Roma 0-0.

TI POTREBBE INTERESSARE:

Piero Volpi:
Piero Volpi: "Ronaldo poteva gestirsi meglio"
La Spal preoccupa Di Francesco
La Spal preoccupa Di Francesco
Napoli, Ancelotti chiama Barella
Napoli, Ancelotti chiama Barella
Ora chiamatelo dottor Puggioni
Ora chiamatelo dottor Puggioni
Allegri mette in guardia la Juventus
Allegri mette in guardia la Juventus
Juventus-Genoa: la partita in diretta
Juventus-Genoa: la partita in diretta
Roma-Spal, le probabili formazioni
Roma-Spal, le probabili formazioni
Chiellini tesse le lodi di Ronaldo
Chiellini tesse le lodi di Ronaldo
Gomis para anche il razzismo
Gomis para anche il razzismo
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright