Ramirez non dimentica Bologna

Il grande ex della sfida di domani al Dall'Ara: ''Orgoglioso di aver fatto parte della società rossoblu''.

Gaston Ramirez, fantasista della Sampdoria, ritorna sul suo addio con il Bologna: "Il mio addio? Mi hanno mandato via e le polemiche erano legate al Bologna non certo ai tifosi o alla piazza nella quale mi sono sempre trovato bene''.

Ed ancora: ''Perché avrei dovuto chiedere di essere ceduto? Sarei voluto rimanere almeno un altro anno. La verità è che Guaraldi doveva vendere perché aveva bisogno di soldi per andare avanti. Comunque sono contento di aver salvato il Bologna visto che mi hanno acquistato a 3 milioni e rivenduto a 15''.

Infine un commento sulla sua esperienza in blucerchiato: ''La Sampdoria? Ci siamo scelti. Io l'ho voluta dopo che mi sono informato sull'allenatore. Giampaolo è il massimo per un giocatore. Sono tornato a essere felice fuori e dentro al campo".

ARTICOLI CORRELATI:

Ceravolo:
Ceravolo: "Non si perde la A per un pippein"
Chievo, si inizia il 5 luglio
Chievo, si inizia il 5 luglio
Maiello tra discolpa e ammissione
Maiello tra discolpa e ammissione
L'Albinoleffe piange il suo pioniere
L'Albinoleffe piange il suo pioniere
Il Parma ribatte:
Il Parma ribatte: "Messaggio innocuo"
Lega Pro, Gravina annuncia l'addio
Lega Pro, Gravina annuncia l'addio
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon