Parma: annullata la penalizzazione

La Corte federale d'appello ha accolto il ricorso della società emiliana; squalifica ridotta per Calaiò.

Calaio

E' stata ufficialmente annullata la penalizzazione del Parma.

Ecco il comunicato ufficiale: "Roma, 9 agosto 2018 - La Corte Federale d'Appello - Sezioni Riunite presieduta da Sergio Santoro ha accolto parzialmente i ricorsi del calciatore Emanuele Calaiò e del Parma Calcio. Per Calaiò squalifica ridotta sino al 31/12/2018 e un'ammenda di €30.000,00; tolta la penalizzazione al Parma, che dovrà pagare un'ammenda di €20.000,00. Respinto infine il ricorso del Palermo. In riferimento al ricorso del Cesena e della Virtus Entella, la Corte Federale ha rimesso gli atti al Tribunale Federale Nazionale - Sezione Disciplinare per trattazione della controversia".


ARTICOLI CORRELATI:

Verona-Bologna: 1-1 sotto gli occhi di Mihajlovic
Verona-Bologna: 1-1 sotto gli occhi di Mihajlovic
Tris Lazio, pari Roma. L'Atalanta vince in rimonta, Toro ok con Zaza
Tris Lazio, pari Roma. L'Atalanta vince in rimonta, Toro ok con Zaza
Milan sconfitto, parte male Giampaolo
Milan sconfitto, parte male Giampaolo
Incredibile Sinisa Mihajlovic: va in panchina
Incredibile Sinisa Mihajlovic: va in panchina
Il Manchester City non sbaglia a Bournemouth
Il Manchester City non sbaglia a Bournemouth
Conte, le parole su mercato e Icardi
Conte, le parole su mercato e Icardi
Liverani pronto per l'Inter:
Liverani pronto per l'Inter: "Serve equilibrio"
La panchina ha sorpreso De Ligt
La panchina ha sorpreso De Ligt
Sticchi Damiani coccola i suoi tifosi da record
Sticchi Damiani coccola i suoi tifosi da record
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman