Nkoulou si scusa, il caso è chiuso

Lunga lettera del difensore sul sito del Torino: "Non era il mio intento offendere nessuno".

Ha aspettato che la squadra fosse al completo dopo il ritorno dei reduci dagli impegni con le Nazionali, ma Nicolas Nkoulou alla fine ha fatto il grande passo, quello di scusarsi davanti a tutti i compagni dopo il caso scoppiato alla vigilia della partita contro il Sassuolo, quando il difensore camerunese si chiamò fuori dalle scelte di Mazzarri in quanto “non sereno”, presumibilmente per motivi legati al mercato, ma mai chiariti.

Alla fine l’ex Lione è rimasto in granata e allora ecco il passo indietro attraverso una lunga lettera pubblicata sul sito ufficiale del club: "Oggi arriva il momento di chiudere definitivamente questa polemica. La Serie A ha ripreso il suo cammino e tutte le squadre sono gia' rientrate negli stadi. Al fine di riuscire a fare meglio della passata stagione dobbiamo essere uniti per il medesimo scopo. Dobbiamo essere concentrati per la stessa causa. Dobbiamo essere determinati per un solo obiettivo in modo tale che i tifosi siano orgogliosi di noi, scrivendo insieme una nuova pagina della storia del Torino. Pertanto ho deciso di lasciarmi alle spalle i momenti difficili di quest'estate per andare avanti senza esitazioni. Devo portare il mio mattone per la costruzione della casa perché la competizione sarà dura. Per questo motivo è necessario in primo luogo che io esprima le mie scuse se il mio comportamento è stato male interpretato, se ha contrariato o offeso i tifosi, i compagni di squadra, l'allenatore, lo staff e i dirigenti del Torino. Mi dispiace, ma non era il mio intento". 

Le scuse del difensore sono state accettate da società e squadra, quindi Nkoulou tornerà a disposizione da settimana prossima dopo la partita contro il Lecce. "Preso atto delle parole e del ravvedimento di Nicolas Nkoulou, la società - d'intesa con il tecnico Walter Mazzarri - accetta le scuse del calciatore. Nkoulou, pertanto, tornerà ad allenarsi in gruppo con i compagni da martedì 17 settembre", è la risposta del Torino in una nota.


ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Elliott parla del nuovo stadio
Milan, Elliott parla del nuovo stadio
Il Cosenza fa lo scherzo al Cittadella
Il Cosenza fa lo scherzo al Cittadella
Dalbert non ha rimpianti
Dalbert non ha rimpianti
A Bari non vogliono illudersi
A Bari non vogliono illudersi
Caos Bulgaria, si dimette anche il ct
Caos Bulgaria, si dimette anche il ct
Bologna, De Leo esalta Mihajlovic
Bologna, De Leo esalta Mihajlovic
Gilardino:
Gilardino: "Con Chiesa e Ribery mi sarei divertito..."
Bertolacci attacca il Milan
Bertolacci attacca il Milan
Inter, si fa male di nuovo Sensi
Inter, si fa male di nuovo Sensi
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina