Mancini lancia l'ultimatum a Balotelli

Il ct dell'Italia traccia un bilancio dei primi sette mesi di lavoro: "Sta nascendo un bel gruppo".

Tre vittorie, tre pareggi e due sconfitte, ma soprattutto otto gol in otto partite. Questo il bilancio in numeri dei primi sei mesi di Roberto Mancini alla guida della Nazionale

Solo tre delle reti messe a segno sono state realizzate da attaccanti, Balotelli e Belotti, nella gara inaugurale contro l'Arabia Saudita, e Zaza, cui aggiungere gli esterni offensivi Bernardeschi e Politano.

Un bottino magro, ma che non preoccupa il ct. Intervistato dal 'Corriere dello Sport', Mancini ha infatti smontato il presunto caso Immobile, ma ha soprattutto lanciato un ultimatum molto chiaro a Mario Balotelli, uscito dal giro nelle ultime convocazioni a causa del pessimo rendimento al Nizza: "Io ho fatto il possibile, spero sempre che succeda qualcosa di positivo. Tornerà in Nazionale solo se lo merita. Da giovane mi ha dato tanto, sia all’Inter che a Manchester, ma negli ultimi mesi davvero poco. Ha 28 anni, se vuole ha tempo, gli Europei e i Mondiali dovrebbero essere attrazioni fatali.

Poi su quanto fatto finora: "Penso di aver impostato un buon gruppo, che guarda al futuro. Le ultime partite hanno ricreato una bella armonia tra la squadra e la gente dopo una delusione insopportabile”.

ARTICOLI CORRELATI:

Cristiano Ronaldo in tribunale:
Cristiano Ronaldo in tribunale: "Tutto perfetto"
Scomparso l'aereo con a bordo Emiliano Sala
Scomparso l'aereo con a bordo Emiliano Sala
De Laurentiis attacca il Frosinone sul NY Times
De Laurentiis attacca il Frosinone sul NY Times
Zapata-Inter, arriva la smentita
Zapata-Inter, arriva la smentita
Allegri:
Allegri: "Higuain? Non era l'ambiente giusto"
Juventus-Chievo: Pagelloide bianconero
Juventus-Chievo: Pagelloide bianconero
Da Cruz conquista lo Spezia in tre minuti
Da Cruz conquista lo Spezia in tre minuti
La Juventus dilaga, Ronaldo stecca
La Juventus dilaga, Ronaldo stecca
Chievo, esplode la rabbia di Campedelli
Chievo, esplode la rabbia di Campedelli
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi