La Roma cala il poker all'esordio

Esordio in goleada per la Roma in serie A. All'Olimpico la squadra di Spalletti lancia un messaggio alla favoritissima Juve travolgendo per 4-0 l'Udinese grazie alla doppietta di Perotti e ai gol di Dzeko e Salah. Dopo un primo tempo complicato, i capitolini si sbloccano e non lasciano scampo ai bianconeri, troppo rinunciatari.

Ritmi molto bassi nel primo tempo, l'Udinese si presenta disposta in campo con un abbottonatissimo 5-3-1-1 senza varchi. A parte un'occasione casuale di Dzeko, creata da un rimpallo, l'unico veramente pericoloso dei giallorossi è Salah.

Nella ripresa la Roma scende in campo con un atteggiamento mentale completamente diverso: Nainggolan si divora subito una palla gol, Karnezis compie un miracolo su Dzeko. Il fortino dei friulani cade al 64': Dzeko viene atterrato in area, dal dischetto il neo entrato Perotti segna il primo gol del campionato spiazzando Karnezis.

La Roma gioca sul velluto dopo il vantaggio, mentre i bianconeri sono sperduti: Bruno Peres e Manolas sfiorano il raddoppio, fino all'effettivo 2-0, firmato al 76' ancora dal dischetto da Perotti. Questa volta è Badu a stendere Salah.

I capitolini controllano con autorità l'ultima parte di gara, molto attivo Dzeko che all'82' archivia la pratica su assist di Nainggolan: il bosniaco, tra i migliori della partita, riconquista il pubblico dell'Olimpico. 

Cala il sipario all'85' con il 4-0 firmato Salah: Paredes pesca Perotti che trova in mezzo Salah, che prima impegna di testa Karnezis, poi di piede sulla respinta realizza la sua prima rete della stagione.


ARTICOLI CORRELATI:

Europa League: ok United, altra papera di Karius
Europa League: ok United, altra papera di Karius
Europa League, goleada della Roma al debutto
Europa League, goleada della Roma al debutto
Lecce, Calderoni:
Lecce, Calderoni: "Ora abbiamo un'arma in più"
Simone Inzaghi:
Simone Inzaghi: "Non c'era il loro rigore"
La Lazio parte male in Europa League
La Lazio parte male in Europa League
Igli Tare ha trovato il difetto della Lazio
Igli Tare ha trovato il difetto della Lazio
Milan, Biglia fissa l'obiettivo
Milan, Biglia fissa l'obiettivo
Liverani nasconde le carte in vista di Lecce-Napoli
Liverani nasconde le carte in vista di Lecce-Napoli
Fabio Galante:
Fabio Galante: "Mi rivedo in Skriniar"
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina