Inzaghi: “Senza di noi la corsa Champions non ci sarebbe”

L'allenatore della Lazio esalta la squadra dopo il pareggio nel derby: "Abbiamo messo in campo il cuore".

La Lazio esce tra gli applausi dei propri tifosi dopo il derby pareggiato per 0-0 contro la Roma. Sulla carta è un passo falso, essendo la partita in casa per i biancocelesti, ma considerando il momento, ovvero l’incredibile eliminazione dall’Europa League, il bicchiere dei biancocelesti è mezzo pieno: “Voglio fare i complimenti ai ragazzi che sono stati bravissimi: non era semplice, ma abbiamo reagito alla grande dopo l’eliminazione dalla Coppa – ha detto Inzaghi ai microfoni di 'Premium Sport' – Siamo sempre stati in partita e siamo stati sempre lucidi, ho chiesto ai ragazzi di mettere il cuore in campo e con un po’ più di fortuna avremmo anche potuto vincere.. Poi in dieci abbiamo sofferto un po’, ma per il resto non abbiamo concesso quasi niente a una grande Roma. Ce la siamo giocata fino alla fine nonostante la trasferta europea e nonostante abbia cambiato pochissimo. La gara di giovedì è stata una macchia che però non deve cancellare otto mesi di grande lavoro”. 

Segue un’orgogliosa rivendicazione sulla stagione: “Abbiamo vinto la Supercoppa, siamo usciti ai rigori in semifinale di Coppa Italia e ai quarti dall’Europa League. Corsa Champions? Probabilmente siamo gli intrusi, senza di noi sarebbe già chiusa. Ora siamo lì e ci giocheremo le nostre carte nel migliore dei modi, dopo 32 partite non è un caso. All’inizio del campionato non ci mettevano neanche nelle prime sette e a me dispiaceva leggere quelle cose. Ma ora ci siamo e lotteremo fino alla fine”.
 

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman