Inzaghi: "Importante essere già ai sedicesimi"

La Lazio avanza in Europa League con due turni di anticipo.

Simone Inzaghi

La vittoria casalinga contro il Marsiglia ha permesso alla Lazio di approdare ai sedicesimi di Europa League con due turni di anticipo.

Simone Inzaghi, ai microfoni di Sky Sport, ha dichiarato: “I ragazzi sono stati bravi a guadagnare la qualificazione ai sedicesimi con due turni di anticipo. E’ il secondo anno consecutivo che centriamo questo obiettivo e giocare sempre al massimo domenica e giovedì è molto dispendioso”.

“Abbiamo fatto sei punti contro una grande squadra come il Marsiglia che è arrivata in finale l’anno scorso. I ragazzi, nonostante, la sofferenza finale hanno meritato la vittoria. Ci siamo qualificati in un girone molto difficile, che tutti hanno dato come il più complicato a fine sorteggio. Luis Alberto? Sto provando a dare minutaggio a tutti - ha concluso Inzaghi - lui si è sempre messo a disposizione. Son sicuro che tornerà nel migliore dei modi”.

ARTICOLI CORRELATI:

Mondiale femminile, il programma degli ottavi
Mondiale femminile, il programma degli ottavi
Stati Uniti in volo, Cile eliminato
Stati Uniti in volo, Cile eliminato
Italia, ecco l'avversaria negli ottavi di finale
Italia, ecco l'avversaria negli ottavi di finale
L'Olanda è un rullo compressore
L'Olanda è un rullo compressore
Il Benevento punta un Under 21
Il Benevento punta un Under 21
Mondiale femminile: italiane a riposo e in attesa
Mondiale femminile: italiane a riposo e in attesa
Le 'Ragazze Mondiali' fanno gol anche sui social
Le 'Ragazze Mondiali' fanno gol anche sui social
Sarri:
Sarri: "La Juventus è il coronamento di una carriera"
L'Argentina e Messi deludono ancora
L'Argentina e Messi deludono ancora
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta