Cittadella ko a La Spezia, cambia tutto in B

Verona nuova capolista, accorciano Palermo e Pescara dopo le rispettive vittorie su Perugia e Foggia.

Nestorovski

Il Cittadella cade in casa contro lo Spezia e cede la testa della classifica della serie B al Verona, corsaro a Crotone. Volano intanto il Palermo e il Pescara, entrambi vincenti nel sabato di campionato in serie B e ora al terzo posto in coabitazione. Bene anche il Lecce, con la vittoria in extremis sul Venezia, 1-1 tra Carpi e Brescia.

Crotone-Verona 1-2

Spezia-Cittadella 1-0

Palermo-Perugia 4-1

Pescara-Foggia 1-0

Carpi-Brescia 1-1

Lecce-Venezia 2-1

Classifica:
Verona 10, Cittadella 9, Palermo 8, Pescara 8, Benevento 7, Crotone 6, Spezia 6, Cremonese 5, Lecce 5, Salernitana 5, Perugia 4, Ascoli 4, Padova 4, Brescia 3, Venezia 3, Cosenza 1, Carpi 1, Livorno 0, Foggia -5.

ARTICOLI CORRELATI:

Fonseca a Roma:
Fonseca a Roma: "Felice e motivato"
Coppa D'Africa, sorridono Senegal e Algeria
Coppa D'Africa, sorridono Senegal e Algeria
La Francia elimina il Brasile, Inghilterra ok ma Camerun furioso
La Francia elimina il Brasile, Inghilterra ok ma Camerun furioso
La Colombia vince ancora, Lautaro Martinez rianima l'Argentina
La Colombia vince ancora, Lautaro Martinez rianima l'Argentina
Germania in semifinale, la Danimarca non elimina gli Azzurrini
Germania in semifinale, la Danimarca non elimina gli Azzurrini
"Allegri si sente tradito dalla Juve"
Mondiale femminile, Germania e Norvegia ai quarti di finale
Mondiale femminile, Germania e Norvegia ai quarti di finale
Di Biagio:
Di Biagio: "Zaniolo-Kean? Regole da rispettare"
Italia, vittoria amara: serve il ripescaggio
Italia, vittoria amara: serve il ripescaggio
 
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo