C’è Masiello in campo, Kutuzov si indigna

"Quando lo vedo, spengo la televisione. Prima di essere giocatori bisogna saper essere uomini" ha sentenziato il bielorusso.

Vitali Kutuzov, ex calciatore del Bari, non è stato tenero con Andrea Masiello in un'intervista concessa a tuttocalciopuglia.com. "Quando lo vedo, spengo la televisione. Mi dispiace per lui perché è un buon calciatore, ma prima di essere giocatori, bisogna saper essere uomini" ha sostenuto il bielorusso. Masiello, ora all'Atalanta, come è noto ha scontato 2 anni e 5 mesi complessivi di squalifica per calcioscommesse.

"Difficile paragonare l’esperienza di Bari a quella di Avellino: in Puglia ho avuto un percorso più lungo, a fasi alterne. Sono passati tanti anni, ma ho bellissimi ricordi; in biancorosso ho provato tutte le sensazioni possibili, da quelle più positive a quelle più negative. In Campania ho scoperto Zeman, ho fatto tanti gol e ho dato avvio alla mia avventura italiana. Poi conosco bene mister Novellino, gli voglio un gran bene perché con lui ho vissuto grandi emozioni. Sono due piazze che vivono di calcio, due realtà molto simili sotto certi punti di vista. Sarà un vero e proprio derby del Sud" ha aggiunto Kutuzov parlando del match di domenica del San Nicola tra biancorossi e biancoverdi.

ARTICOLI CORRELATI:

Oreste Vigorito sta con il Palermo
Oreste Vigorito sta con il Palermo
Ascoli, Bellini sbatte la porta
Ascoli, Bellini sbatte la porta
Parma, Carra non ha paura
Parma, Carra non ha paura
Juventus e Brasile in ansia per Douglas Costa
Juventus e Brasile in ansia per Douglas Costa
Chelsea-Conte, finisce a carte bollate
Chelsea-Conte, finisce a carte bollate
Alessandro Lucarelli: ''Ancora accuse gratuite''
Alessandro Lucarelli: ''Ancora accuse gratuite''
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon