Benevento, stangato Lucioni: un anno di squalifica

Il capitano dei giallorossi punito per la positività al Clostebol: quattro anni al medico sociale.

Lucioni

È durata poco, lo spazio di otto partite, la prima stagione di Serie A di Fabio Lucioni. Il capitano del Benevento è stato infatti squalificato per un anno dal Tribunale nazionale antidoping dopo la positività al Clostebol, un anabolizzante, dello scorso 22 settembre, al termine della gara contro il Torino. Accolta quindi la richiesta della Procura.

Il difensore nativo di Terni, che aveva giocato le prime cinque partite di campionato, nonché le prime della carriera nel massimo campionato, era tornato in campo lo scorso 23 dicembre contro il Genoa, dopo la fine della sospensione cautelare di 90 giorni, ma ora ecco la stangata.

Pugno ancora più duro verso il medico sociale Walter Giorgione, fermato per quattro anni: al dottore sono stati infatti contestati il possesso e la somministrazione del “Trofodermin”, lo spray contenente il principio attivo del Clostebol. 

A nulla sono bastate le giustificazioni di Lucioni e della società sulla buonafede del giocatore. Si tratta di un brutto colpo per le speranze di salvezza dei giallorossi, che avevano ripreso vigore dopo le ultime due vittorie: ora i sanniti dovranno tornare sul mercato per sostituire il centrale.


ARTICOLI CORRELATI:

Chiesa torna a Firenze, le sue condizioni
Chiesa torna a Firenze, le sue condizioni
Chiesa ko, la Fiorentina trattiene il fiato
Chiesa ko, la Fiorentina trattiene il fiato
Gravina esulta:
Gravina esulta: "Entusiasmo ritrovato"
Spagna beffata nel recupero, Pjanic rilancia la Bosnia
Spagna beffata nel recupero, Pjanic rilancia la Bosnia
Mancini, vittoria con dedica
Mancini, vittoria con dedica
L'Italia batte la Grecia e va agli Europei
L'Italia batte la Grecia e va agli Europei
Vieri e Ronaldo, una ferita nerazzurra è ancora aperta
Vieri e Ronaldo, una ferita nerazzurra è ancora aperta
Colombia-Cile, si fanno male Zapata e Medel
Colombia-Cile, si fanno male Zapata e Medel
Baggio torna sull'addio alla Fiorentina
Baggio torna sull'addio alla Fiorentina
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina