Antoine Griezmann alza l’asticella

Il francese trascina l'Atletico Madrid nella finale di Europa League e pensa già al Mondiale.

Francia centro di gravità della finale di Europa League. La partita giocata a Lione tra il Marsiglia e l'Atletico Madrid ha visto protagonisti due compagni della Nazionale di Deschamps: nel male Dimitri Payet, stella dell'OM uscita in lacrime per infortunio dopo 30', nel bene Antoine Griezmann, autore della doppietta che ha spianato la strada alla squadra di Simeone, che ha trionfato per 3-0.

Il numero 7 dell'Atletico, oggetto del desiderio del Barcellona per il prossimo mercato estivo, ha faticato a trattenere le emozioni al termine della gara, concentrandosi solo sul futuro prossimo: "Sono partito da casa mia a 13 anni per arrivare a questo punto. Sono felicissimo, ho vinto a pochi passi da casa mia, qui c'è tutta la mia famiglia. Complimenti al Marsiglia che ha fatto una grande partita, ma per noi è una grande gioia. Mi sento in forma, per noi è stata una grande stagione, ma la mia non è ancora finita: adesso voglio il Mondiale".

A proposito di Russia 2018, però, la Francia rischia di perdere un tassello importante: "Mi spiace per Payet, spero che recuperi in tempo" le parole dell'ex Real Sociedad per consolare l'amico deluso.

ARTICOLI CORRELATI:

Buffon, Sergio Brio va controcorrente
Buffon, Sergio Brio va controcorrente
Altra bocciatura dall'Uefa, il Milan trema
Altra bocciatura dall'Uefa, il Milan trema
Bari, la B vuole una risposta
Bari, la B vuole una risposta
Buffon si consola con il 'Tapiro'
Buffon si consola con il 'Tapiro'
Mertens, messaggio social ai tifosi del Napoli
Mertens, messaggio social ai tifosi del Napoli
Spal, botta e risposta tra Mattioli e Borriello
Spal, botta e risposta tra Mattioli e Borriello
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon