Ancelotti inizia facendo la conta

"E' importante mantenere la squadra così com'è e l'ho chiesto subito al presidente" ha detto.

Ancelotti

"E' importante mantenere la squadra così com'è e l'ho chiesto subito al presidente". Carlo Ancelotti si è mostrato soddisfatto nel parlare di un Napoli che sta prendendo forma. 

Loading...

"Meret è un talento, pensiamo questo, ha già fatto bene - ha aggiunto il nuovo allenatore dei partenopei -. Tecnicamente molto forte. Karnezis è esperto, lo aiuterà a crescere. Inglese ha fatto molto bene col Chievo, non è giovanissimo però ha potenzialità secondo me e Fabian è un giovane già completo, non può giocare davanti alla difesa ma gioca pure centro-destra essendo mancino. Verdi come Mertens è bravo a giocare nella trequarti, da quel punto di vista ho varie possibilità perché Callejon è formidabile da esterno, in profondità, meno tra le linee".

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus eliminata, Ancelotti corregge il tiro
Juventus eliminata, Ancelotti corregge il tiro
Chelsea avanti, l'Eintracht fa l'impresa
Chelsea avanti, l'Eintracht fa l'impresa
Arsenal troppo forte, il Napoli si arrende
Arsenal troppo forte, il Napoli si arrende
Walter Mattioli ha già dimenticato l'impresa
Walter Mattioli ha già dimenticato l'impresa
Manchester City, i giocatori si autotassano
Manchester City, i giocatori si autotassano
Psg in campo per Notre-Dame
Psg in campo per Notre-Dame
Salernitana, i rimpianti di Calaiò
Salernitana, i rimpianti di Calaiò
Valencia in ansia per Kondogbia
Valencia in ansia per Kondogbia
Mazzoni, sospensione prorogata
Mazzoni, sospensione prorogata
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer