A Cremona Bonato riparte dai giovani

Il neo direttore sportivo grigiorosso ha le idee chiare.

bonato

E' stato presentato alla stampa il nuovo direttore sportivo della Cremonese, Nereo Bonato; prende il posto di Leandro Rinaudo, sollevato ieri dall'incarico. A fare gli onori di casa presso il Centro Sportivo Giovanni Arvedi, il presidente Rossi e il d.g Armenia. Proprio Armenia ha inizialmente spiegato che la scelta di sostituire il d.s. è maturata tenendo conto che le criticità patite dalla squadra riguardano l'area tecnica, la cui figura apicale è - appunto - quella del Direttore Sportivo. Dunque, nessun problema di rapporti tra la società e Rinaudo, ma pura logica aziendale.

Prendendo la parola, Bonato ha sottolineato ripetutamente due aspetti: la solidità della proprietà, che gli ricorda per molti versi quella del Sassuolo, società che ha accompagnato nella scalata ai vertici del calcio nazionale; la bontà dell'impianto di squadra, composta da tanti giocatori di valore. Dopo aver detto di aver già parlato approfonditamente con il tecnico Rastelli, si è detto fiducioso che egli sia la risorsa da cui ripartire, lavorando sull'aspetto mentale e caratteriale della squadra. Bonato - con esperienze anche nel Verona e nell'Udinese - si è anche detto convinto che il momento che sta attraversando la Cremonese sia il punto da cui ripartire per un progetto di più ampio respiro e programmazione. Imbeccato dai giornalisti, ha detto di credere che nella programmazione per il futuro sarà fondamentale ripartire da una grande attenzione verso il settore giovanile. Concludendo, ha affermato che il prossimo mese sarà cruciale per la squadra: tra le varie pause, vi saranno due gare importanti, da interpretare come vere e proprie battaglie.

ARTICOLI CORRELATI:

Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Saputo:
Saputo: "Mihajlovic ha ridato gloria al Bologna"
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Gasperini e la Champions:
Gasperini e la Champions: "Un po' di tensione c'è"
Inzaghi fa il bilancio:
Inzaghi fa il bilancio: "Tre anni splendidi"
Fiorentina-Genoa, l'augurio di Andreazzoli
Fiorentina-Genoa, l'augurio di Andreazzoli
Icardi-Martinez, Spalletti apre
Icardi-Martinez, Spalletti apre
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta