0-0, tutti scontenti, Pavoletti e Ansaldi rotti

Genoa-Lazio 0-0. Non si può dire che non ci abbiano provato: tutti hanno corso tantissimo, fino all’ultima goccia di sudore, ma in verità le occasioni da gol si contano sulle dita di una mano. Il punticino non serve a nessuno: né agli ‘aquilotti’ appollaiati a metà classifica, il ‘Grifone’ giace sul fondo, quintultimo, e rischia di essere passato domenica dai rivali blucerchiati.

Gasperini si affida al 3-4-3 con Cerci e Suso in supporto a Pavoletti, mentre Pioli ha molti più problemi di organico (ha perso anche Candreva) e sceglie Djordjevic come puntero affiancato da Felipe Anderson e Mauri. Cataldi prende il posto di Biglia in mezzo al campo.

Il primo tempo correttiva vivace, con le due squadre che battagliano a ritmi elevati, ma senza troppe occasioni da gol. Se ne conta una clamorosa per parte: Mauri centra la traversa di testa su cross tagliato di Cataldi; risponde Cerci, servito in contropiede da Dzemaili con un gran diagonale salvato sulla linea da Konko. Si va al riposo sullo 0-0.

Nell’intervallo Basta dà forfait. È l’ennesimo infortunato in casa Lazio, entra Patric, prodotto della Cantera del Barcellona. Si fa male anche Ansaldi nel Genoa, al suo posto entra Rigoni. Il ‘Grifone’ ci prova con Munoz di testa, ma Marchetti respinge. Esce Cerci ed entra Tachtsidis, che al 75’ salta un avversario e tenta di tirare, ma il portiere biancoceleste respinge prontamente in uscita. Pioli toglie Mauri e lancia Keita: l’attaccante si rende protagonista di due occasioni al 76’, quando si fa parare il tiro da Perin, e al 79’ con una botta al volo su cross di Lulic che termina sul fondo. L’intensità non cala, tant’è che Rincon si becca un giallo pesante, visto che era diffidato e salterà la gara con il Milan domenica prossima. Così come Parolo, che invece starà in tribuna contro il Verona. Malgrado i ritmi, le difese in grande spolvero - ottimi Mauricio e Burdisso - reggono e le porte rimangono inviolate. Ma nel finale la catastrofe per Gasperini: Pavoletti si ferma per problemi muscolari alla coscia destra… e non può nemmeno uscire, il Genoa ha finito i cambi.

ARTICOLI CORRELATI:

Messi e i 400 gol:
Messi e i 400 gol: "Spero di farne altri"
Giorgetti:
Giorgetti: "Isolare i violenti"
Soldi freschi nelle casse del Palermo
Soldi freschi nelle casse del Palermo
L'infortunio di Kane è più grave del previsto
L'infortunio di Kane è più grave del previsto
Spalletti elogia Ranocchia su Instagram
Spalletti elogia Ranocchia su Instagram
Mazzarri spera di recuperare uno fra Zaza e Baselli
Mazzarri spera di recuperare uno fra Zaza e Baselli
Allegri studia come sostituire Mandzukic
Allegri studia come sostituire Mandzukic
Bonucci:
Bonucci: "Il Milan ci può mettere in difficoltà"
Roma, guai per Juan Jesus
Roma, guai per Juan Jesus
 
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy