Milano domina, il titolo a un passo

La reazione migliore, quella attesa da tutto il popolo biancorosso. L’Olimpia Milano domina gara 5 (97-73), non permettendo mai a Reggio Emilia di mettere in discussione il match e si porta avanti per 3-2 nella serie tricolore, con la possibilità ora di cucirsi lo scudetto lunedì prossimo, in caso di vittoria al PalaBigi nel sesto episodio della serie. La squadra di Repesa parte con gli occhi della tigre, difende durissimo, va in contropiede e sale oltre i 20 punti di vantaggio sin dal primo quarto, per poi riuscire a rispondere a tutti i tentativi di rimonta ospite, escluso un passaggio a vuoto nel 13-0 del terzo periodo. Sei uomini in doppia cifra, vittoria a rimbalzo e tanti assist, sintomo di una vera vittoria di squadra.
 
Il primo quarto della squadra biancorossa è semplicemente perfetto: Gentile e Sanders indicano la via, con canestri e grande aggressività, seguiti anche dal resto della squadra. L’EA7 difende forte, va in contropiede e domina in area, raggiungendo i 21 punti di vantaggio al primo intervallo. Le statistiche al tiro sono irreali (13/16 per Milano, 2/18 per Reggio Emilia) ed il Forum diventa ben presto una bolgia infuocata. Gli ospiti abbozzano una minima reazione in avvio di secondo periodo, grazie a otto punti consecutivi di Aradori e ad un Lafayette fuori partita, ma c’è un Macvan tornato solido ed i padroni di casa riconquistano ben presto le 20 lunghezze di vantaggio (42-22 al 16’). 
 
Lavrinovic prova a guidare un nuovo tentativo emiliano, subito bloccato dal rientro sul parquet di Sanders e dai punti di un nuovamente molto positivo Kalnietis. L’Olimpia aggiorna nuovamente il proprio massimo vantaggio in avvio di ripresa, quando il capitano trova la tripla del +24 (55-31 al 22’), anche se la squadra di Repesa perde concentrazione, subisce uno dei classici blackout e gli ospiti ne approfittano per piazzare un 13-0, con i rimbalzi in attacco di Polonara e la prima tripla della gara di Della Valle (57-46 al 26’). Lafayette ferma il break emiliano, poi quattro punti in fila di Sanders e le triple di Simon e Macvan ridanno un vantaggio sicuro (74-57) all’EA7. Gli ospiti sono entrati in ritmo al tiro e non mollano, però ora il n° 3 biancorosso è caldissimo e piazza 8 punti di importanza capitale, prima della tripla di Cerella per mandare i titoli di coda. Lunedì sarà match point Olimpia.
 
In collaborazione con basketissimo.com

ARTICOLI CORRELATI:

Sacchetti:
Sacchetti: "Nei momenti bui nessuno accende la luce"
Una nuova avventura per Edgar Sosa
Una nuova avventura per Edgar Sosa
Pancotto non nasconde la soddisfazione
Pancotto non nasconde la soddisfazione
Gallinari e Datome rilanciano le ambizioni azzurre
Gallinari e Datome rilanciano le ambizioni azzurre
Storico ko del Dream Team USA
Storico ko del Dream Team USA
Nemanja Nedovic subito ko
Nemanja Nedovic subito ko
Meo Sacchetti è contento a metà
Meo Sacchetti è contento a metà
Tornano Gallinari e Datome, ma l'Italia va ancora ko
Tornano Gallinari e Datome, ma l'Italia va ancora ko
Gentile, spunta Treviso
Gentile, spunta Treviso
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman