Filippo muore a 18 anni giocando a tennis

Tragica fine per una promessa del tennis colta da malore durante un incontro. Donati gli organi.

Mazzola

Aveva soltanto 18 anni Filippo Mazzola. 

Il ragazzo, una promessa del tennis, è morto dopo essere stato colpito da un malore mentre stava disputando un incontro a Milano per la ‘Coppa Lombardia’. Vano il pronto intervento dei sanitari e il conseguente trasporto in un vicino ospedale. 

La famiglia, con un gesto assai nobile, ha dato l’assenso all’espianto degli organi, effettuato in un ospedale del capoluogo lombardo. Filippo viveva a Cornate d’Adda, in Brianza. Lascia nel dolore i genitori, la sorella, la fidanzata e numerosi amici.

ARTICOLI CORRELATI:

Djokovic torna grande: trionfo a Wimbledon
Djokovic torna grande: trionfo a Wimbledon
Wimbledon, Kerber è la nuova regina
Wimbledon, Kerber è la nuova regina
Wimbledon, a Djokovic l'altra maratona
Wimbledon, a Djokovic l'altra maratona
Wimbledon, Anderson in finale dopo sei ore e mezza
Wimbledon, Anderson in finale dopo sei ore e mezza
Wimbledon: finale Williams-Kerber
Wimbledon: finale Williams-Kerber
Roger Federer ha deciso il proprio futuro
Roger Federer ha deciso il proprio futuro
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman