Difetto cardiaco: Rogers si ritira

Michael Rogers dice basta. Ma non avrebbe voluto farlo. Il cronoman e pistard australiano ha ufficializzato l’addio all’attività attraverso una lettera aperta, spiegando la decisione con un difetto cardiaco congenito che ha cominciato a farsi sentire durante la scorsa stagione, costringendolo prima a saltare prima il Tour Down Under e poi ad abbandonare il Dubai Tour.

Classe ’79, Rogers, in forza alla Tinkoff dal 2014, vanta 3 medaglie d’oro consecutive nella prova mondiale a cronometro tra il 2003 e il 2005, una tappa al Tour de France e due al Giro d’Italia, dove come miglior risultato ha ottenuto un 6° posto nel 2009.

ARTICOLI CORRELATI:

Bugno choc:
Bugno choc: "Non vado in bici, ho paura"
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Pozzato:
Pozzato: "Nel futuro solo 200 professionisti"
Petizione dei ciclisti italiani:
Petizione dei ciclisti italiani: "Fermiamo la strage"
"Luci sempre accese" anche per Matteo Trentin
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Elia Viviani sceglie il suo trionfo più bello
Elia Viviani sceglie il suo trionfo più bello
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica