Roma, il padre di Coric attacca

"Siamo stati costretti ad accettare la Roma per andarcene il prima possibile".

Ante Coric

Ante Coric non trova spazio a Roma e il suo agente, il padre Miljenko, si è sfogato a IndexHR: "Volevamo lasciare a tutti i costi la Dinamo Zagabria che si era comportata nel peggiore dei modi con mio figlio. Abbiamo protestato con il club croato, mio figlio ha scioperato nelle ultime due partite dello scorso anno e abbiamo chiesto il trasferimento. Avremmo accettato tutto tranne l’Italia e la Francia, ma purtroppo non abbiamo avuto scelta e siamo stati costretti ad accettare la Roma per andarcene il prima possibile". 

"Ante mi ha chiamato e mi ha detto che la Roma non lo lascerà partire. Ci sono offerte reali per lui, ma che non saranno prese in considerazione. Di recente ho contattato Di Francesco per chiedergli informazioni sulla crescita di Ante, mi ha risposto che al momento ci sono tre giocatori italiani che sono sopra di lui nelle gerarchie. La stagione però è lunga, il club gioca tre competizioni e quindi ci saranno possibilità di vederlo in campo".

ARTICOLI CORRELATI:

Neymar ha deciso il proprio futuro
Neymar ha deciso il proprio futuro
Sala, è ancora battaglia tra Cardiff e Nantes
Sala, è ancora battaglia tra Cardiff e Nantes
Fiorentina, Prandelli vuota il sacco e attacca
Fiorentina, Prandelli vuota il sacco e attacca
Marco Simone ci prova in Thailandia
Marco Simone ci prova in Thailandia
Il Milan pesca a casa di De Laurentiis
Il Milan pesca a casa di De Laurentiis
Juve pronta a blindare Kean
Juve pronta a blindare Kean
Bale occasione per le milanesi
Bale occasione per le milanesi
Inter, Miranda ai saluti
Inter, Miranda ai saluti
Real, Zidane insiste per Manè
Real, Zidane insiste per Manè
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica