Un ex stende l'Entella, il Piacenza vede la B

Un gol di Sestu decide lo scontro diretto del "Garilli": sorpasso in vetta a due giornate dalla fine della stagione regolare.

calcio

Il lungo inseguimento è stato coronato. Il Piacenza è a un passo dal ritorno in Serie B otto anni dopo la retrocessione maturata nel playoff contro l’Albinoleffe, prodromo del fallimento maturato un anno più tardi.

In un “Garilli” pieno di entusiasmo come ai tempi della Serie B, la squadra di Franzini ha infatti battuto per 1-0 la Virtus Entella nella gara valevole come recupero della nona giornata.

Ha deciso un gol dell’ex, realizzato da Alessio Sestu a metà del secondo tempo. Grazie a questo successo gli emiliani scavalcano in classifica la stessa Entella portandosi a quota 71 punti, due in più rispetto ai liguri a due giornate dalla fine della stagione regolare.

Per il Piacenza è la quinta vittoria consecutiva, per l’Entella il secondo ko nelle ultime tre giornate, figlio anche della stanchezza per i tanti recuperi che si sono accumulati nei mesi a causa della nota querelle che la Virtus ha avuto con la Lega B per ottenere il ripescaggio poi materializzatosi.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Oddo:
Oddo: "Trasmettere i valori del vecchio Milan non è semplice"
Filippo Galli tra passato e presente
Filippo Galli tra passato e presente
E' nato 120Milan,  la voce dei diavoli rossoneri
E' nato 120Milan, la voce dei diavoli rossoneri
Cagliari, si ferma Pavoletti
Cagliari, si ferma Pavoletti
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Castro su Maran:
Castro su Maran: "E' il mio padre calcistico"
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Scaloni:
Scaloni: "Icardi? Ho scelto i migliori"
Cessione Samp, fumata nera
Cessione Samp, fumata nera
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta