Triestina-Pisa, le indicazioni per i tifosi toscani

Il club giuliano invita i sostenitori ospiti a recarsi a Trieste il giorno della partita con pullman organizzati.

pallone

La U.S. Triestina Calcio 1918 comunica che in seguito alla riunione del GOS avvenuta nella giornata di ieri presso la Questura di Trieste, sono state definite le seguenti disposizioni inerenti la viabilità in occasione della finale promozione di ritorno tra Triestina e Pisa, in programma al “Rocco” domenica 9 giugno con calcio d’inizio alle 18.30.

Il giorno della gara, a partire dalle ore 15.00, saranno chiuse al traffico veicolare Via Valmaura (dalla Sopraelevata fino all’angolo con Via del Carpineto) e Via Palatucci, con accesso consentito unicamente ai residenti previa esibizione di certificato di residenza. Per accedere allo Stadio “Rocco”,i tifosi alabardati avranno a disposizione esclusivamente Via Flavia e Via Miani, potendo parcheggiare le proprie autovetture nei parcheggi situati lungo Via Flavia e accanto alla Risiera di San Sabba. L’uscita “Stadio” della sopraelevata sarà riservata alla tifoseria ospite.

INFO VIABILITÀ TIFOSI OSPITI

La Triestina Calcio invita i sostenitori ospiti a recarsi a Trieste il giorno della partita con pullman organizzati, per i quali verrà riservata un’apposita area presidiata all’interno della quale potranno essere parcheggiati e stazionare durante la partita in tutta sicurezza. Prima dell’arrivo nei pressi dello Stadio “Rocco”, le Forze dell’Ordine effettueranno un prefiltraggio preventivo ai pullman organizzati così come ai mezzi privati (siano essi furgoncini o autovetture). Tutti i veicoli dovranno obbligatoriamente imboccare l’uscita “Wartsila/Grandi Motori”, sito presso il quale verrà effettuato il prefiltraggio preventivo da parte della Polizia di Stato, al fine di garantire la sicurezza ed ottimizzando i tempi e permettendo così alla tifoseria ospite di entrare per tempo nel settore dello stadio loro riservato. In tal senso, si invitano i sostenitori del Pisa SC a raggiungere Trieste con il dovuto anticipo rispetto al calcio d’inizio. I sostenitori ospiti che raggiungeranno Trieste con mezzi privati, saranno portati allo Stadio “Rocco” con navette messe a disposizione dalla Trieste Trasporti, lasciando le proprie vetture nell’area della Wartsila/Grandi Motori che sarà presidiata dalle Forze dell’Ordine durante la partita. 

LE INDICAZIONI STRADALI PER CHI ARRIVA DA PISA

L’autostrada A4 Venezia-Trieste termina alla barriera di Monfalcone – Lisert, pagato il pedaggio la strada diventa GVT (Grande Viabilità Triestina) proseguendo in tutto e per tutto uguale all’autostrada, solo senza pedaggio. Passata quindi la barriera di Monfalcone, prima di arrivare allo Stadio “Rocco”, l’uscita che i tifosi dovranno poi prendere è “Wartsila/Grandi Motori” (circa 30 km dopo la barriera di Monfalcone). Una volta presa l’uscita, la Polizia di Stato effettuerà il prefiltraggio preventivo. I pullman e i bus navetta messi a disposizione dalla Trieste Trasporti, saranno poi scortati fino allo Stadio “Rocco”, modalità che avverrà anche per il percorso inverso una volta terminata la partita.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Commisso:
Commisso: "Fiorentina da pelle d'oca"
Mattia Caldara vede la fine del tunnel
Mattia Caldara vede la fine del tunnel
Dramma Muriel, Coppa America già finita
Dramma Muriel, Coppa America già finita
Argentina, esordio choc in Coppa America
Argentina, esordio choc in Coppa America
Cesena, spunta un big per l'attacco
Cesena, spunta un big per l'attacco
Mondiali femminili, Canada agli ottavi
Mondiali femminili, Canada agli ottavi
Il Trapani torna in Serie B
Il Trapani torna in Serie B
Mondiale Under 20, vince l'Ucraina
Mondiale Under 20, vince l'Ucraina
Di Biagio ha sciolto il dubbio tra i pali
Di Biagio ha sciolto il dubbio tra i pali
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018