Serie B, multe per Perugia e Novara

Le decisioni del giudice sportivo dopo la seconda giornata.

Perugia

Non ci sono squalificati in Serie B, dopo la seconda giornata di campionato. Non mancano le sanzioni: ammenda di € 4.000 al Perugia ("per avere suoi sostenitori, al 32° ed al 37° del primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco, all'interno dell'area di porta, due petardi che costringevano l'Arbitro a sospendere la gara per alcuni secondi; per aver lanciato, inoltre, tre fumogeni nel recinto di giuoco"). Sempre nel Perugia, ammonizione ed ammenda (1.500 euro) a Salvatore Monaco "per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria". 

Al Novara, invece, ammenda di € 2.500 ("per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, rivolto reiteratamente agli Ufficiali di gara epiteti insultanti"). Per i piemontesi poi è stato squalificato per una giornata il collaboratore del tecnico Corini, Stefano Olivieri "per avere, al 41° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale rivolgendo agli Ufficiali di gara un epiteto insultante". Ammonito con diffida e sanzionato di un'ammenda di 500 euro il preparatore dei portieri del Novara, Alessandro Vitrani "per essere, al 48° del secondo tempo, entrato indebitamente sul terreno di giuoco, tirando con le mani il pallone verso il portiere della squadra avversaria; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".

ARTICOLI CORRELATI:

Sampdoria, è rottura tra i tifosi e Ferrero
Sampdoria, è rottura tra i tifosi e Ferrero
Semplici alza l'asticella
Semplici alza l'asticella
Fassone:
Fassone: "Subito un grave danno d'immagine"
Buffon, Sergio Brio va controcorrente
Buffon, Sergio Brio va controcorrente
Altra bocciatura dall'Uefa, il Milan trema
Altra bocciatura dall'Uefa, il Milan trema
Bari, la B vuole una risposta
Bari, la B vuole una risposta
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon