Roma-Udinese: Pagelloide giallorosso

Pietro Vultaggio, giornalista MilanoReporter, ScrivoNapoli, BuongiornoSlovacchia, opinionista Sportal.it, dà i voti agli uomini di Ranieri.

Pietro Vultaggio, giornalista MilanoReporter, ScrivoNapoli, BuongiornoSlovacchia, opinionista Sportal.it, dà i voti agli uomini di Ranieri.  

Mirante 7: un ottimo intervento all’inizio della partita su Mandragora. Il portiere romanista dimostra di avere spirito e non si capisce come mai Di Francesco non lo facesse giocare quasi mai. Nel secondo tempo, complice qualche amnesia, riesce lo stesso a mantenere la porta inviolata. Il ritorno alla vittoria all’Olimpico e il secondo clean-sheet consecutivo sono anche merito suo. 

Juan Jesus 6: non malissimo la sua prestazione di quest’oggi. Benché venga ammonito, offre una buona guardia, da jolly difensivo che può ricoprire tutte le posizioni. Costretto per infortunio al cambio durante l’intervallo. 

Florenzi 6: buona difesa e qualche folata offensiva. Si merita una buona sufficienza. 

Manolas 6,5: ottima la sua chiusura su De Paul all’inizio del primo tempo, che poteva cambiare le sorti della partita. Nel resto dei novanta minuti protegge e offre sicurezza a tutto il reparto. 

Fazio 6: buona difesa. Giganteggia contro gli avversari friulani, che pure possono contare su una maggiore velocità e freschezza. 

Marcano 6,5: si vede non solo per le ottime chiusure in fase difensiva, ma anche per qualche spunto offensivo come dei bei cross e un tiro insidioso che impegna il portiere avversario. 

De Rossi 6,5: dopo una prova brillante su tutti i fronti, il capitano è costretto ad uscire a causa di un problema muscolare. Il vero Daniele è tornato per il bene della sua amata squadra.   

Under s.v.: partita anonima 

Cristante 6: protegge bene la difesa e, quando si spinge in attacco, offre soluzioni interessanti, come ad esempio un tiro uscito di poco a lato su assist di Marcano e anche un colpo di testa su cross di Pellegrini. 

Zaniolo 6: a parte una conclusione nel primo tempo non sfruttata a dovere, il giovane fantasista stenta a farsi notare. Nel finale si ravviva, ma nel complesso la sua partita è appena sufficiente: tutti si aspettano altro da lui. 

Schick 5: anche questa volta l’attaccante romanista si perde, non riuscendo a trovare la giusta collocazione. Se con Di Francesco giocava largo sulle fasce, Ranieri lo mette più in mezzo – anche come punta – ma non riesce veramente a sfondare nel mondo giallorosso. 

Pellegrini 6,5: entra al posto di Schick e il suo impatto si vede. Offre buone giocate e qualche assist. Tecnica e grinta da recuperare in una stagione condizionata dai molti infortuni.  

El Shaarawy 7,5: il Faraone sfoggia il meglio del suo repertorio, composto da traversoni, assist per i compagni e buoni dribbling, ma si vede anche che ha il piede caldo per i tiri, che per poco non centrano la porta. Mezzo punto in più per l’assist vincente al bosniaco. 

Dzeko 8: finalmente si sblocca il gigante bosniaco, che non segnava in casa da molte partite. Il centravanti, dopo essersi fatto vedere per alcune conclusioni non sfruttate al meglio, coglie il giusto assist di El Shaarawy per sbloccarsi. Ammonito nel finale. 

Ranieri 7: tutto giusto e una partita perfetta. Altri tre punti per la rincorsa Champions e una condizione che va migliorando. Con tutti gli effettivi a disposizione si vede un barlume di speranza: adesso il quarto posto è nel mirino. 

Linkedin Vultaggio

Facebook Vultaggio

Instagram Vultaggio

 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Verona-Pescara senza gol: si decide tutto all'Adriatico
Verona-Pescara senza gol: si decide tutto all'Adriatico
Ranieri:
Ranieri: "Champions? Ci proviamo ancora"
Oddo:
Oddo: "Trasmettere i valori del vecchio Milan non è semplice"
Filippo Galli tra passato e presente
Filippo Galli tra passato e presente
E' nato 120Milan,  la voce dei diavoli rossoneri
E' nato 120Milan, la voce dei diavoli rossoneri
Cagliari, si ferma Pavoletti
Cagliari, si ferma Pavoletti
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Castro su Maran:
Castro su Maran: "E' il mio padre calcistico"
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Torino, Moretti annuncia il ritiro
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta