E' morto l'ex portiere Renato Cipollini

Con l'Inter vinse lo scudetto del 1980. Ha difeso anche i pali di Fiorentina, Empoli, Spal, Brescia, Como e Atalanta.

renato cipollini

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di Renato Cipollini. L'ex portiere e dirigente, nato a Codogno, si è spento nella notte, a 73 anni, a Ferrara, a causa di un malore, lasciando la moglie Grazia e i figli Enrico e Fabio. 

Da giocatore, Cipollini aveva difeso i pali di Fiorentina, Empoli, Spal, Brescia, Como, Atalanta e Inter, con cui vinse lo scudetto nel 1980. Al termine della carriera ha rivestito il ruolo di dirigente nel Modena e nella Spal. 

Nel 1995 entrò a far parte del Bologna, sotto la gestione Gazzoni, in qualità di direttore organizzativo e segretario generale, fino a rivestire la carica di presidente rossoblu dal settembre 2001 all'ottobre 2005, quando il Bologna fu rilevato da Alfredo Cazzola. Nel luglio 2011 fu nominato amministratore delegato del Lecce, tra il 2012 e il 2013 rivestì la carica di direttore generale allo Spezia e nel novembre 2014 di direttore generale della Lega Pro.

ARTICOLI CORRELATI:

Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Saputo:
Saputo: "Mihajlovic ha ridato gloria al Bologna"
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Gasperini e la Champions:
Gasperini e la Champions: "Un po' di tensione c'è"
Inzaghi fa il bilancio:
Inzaghi fa il bilancio: "Tre anni splendidi"
Fiorentina-Genoa, l'augurio di Andreazzoli
Fiorentina-Genoa, l'augurio di Andreazzoli
Icardi-Martinez, Spalletti apre
Icardi-Martinez, Spalletti apre
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta