Chievo-Samp 0-0 nel giorno dell'addio di Pellissier

Il capitano gialloblu saluta il Bentegodi, Quagliarella a secco.

chievo, sampdoria

"Si scrive Sergio, si legge Chievo... Grazie Capitano!". Tutto lo stadio per Sergio Pellissier. Il capitano del Chievo, schierato ieri dal primo minuto contro la Sampdoria, al termine di questa stagione lascerà il calcio giocato dopo 12 stagioni con la maglia clivense. Il presidente del Chievo, a Dazn, ha dichiarato che Pellissier potrebbe diventare, se lo vorrà, il nuovo presidente del Chievo. Un altro addio eccellente dalla squadra del presidente Campedelli sarà quello del portiere Stefano Sorrentino che proseguirà la sua carriera in un’altra squadra. E’ finita con un giusto 0 a 0, frutto di una gara ben giocata dal Chievo, in inferiorità numerica per oltre un tempo contro la Sampdoria del capocannoniere Quagliarella stavolta rimasto all’asciutto. In classifica: Sampdoria 50 punti; Chievo 16 (-3).Prossimo turno, ultima di campionato: Frosinone-Chievo; Sampdoria-Juventus.

Primo tempo. Clivensi subito in avanti. Al 10’ Leris, partendo dalla trequarti, sorprende i difensori blucerchiati, infilando la porta di Cabral. Fermi tutti: interviene la Var, è fuorigioco, rete annullata e si riparte dallo 0 a 0. Pronta risposta dei ragazzi di Giampaolo: bella azione in rapidità nel corridoio centrale, indisturbato Ekdal calcia dal limite, palla a fil di palo. 20’: stavolta è il Chievo ad infiammare con una bella azione rifinita da capitan Pellissier per l’accorrente e defilato De Paoli. Il laterale scavalca il portiere ma non Ferrari che sulla linea respinge. Due più tardi è Stepinski a fare gridare alla rete gli appassionati veronesi ma, a tu per tu con l’estremo doriano, non riesce a colpire la palla che finisce in fallo laterale. 28’: Pellissier ha la palla per l’1 a 0, tiro strozzato, deviato in angolo: dalla bandierina nulla di fatto. Al 36’ il capocannoniere si presenta a centro area, Cesar si oppone col corpo alla conclusione, sventando la minaccia. 38’: Chievo in 10 per un fallaccio di Barba su Defrel. La Samp, rinvigorita per l’uomo in più, ci prova subito con Praet, Semper salva sopra la traversa. Immediata risposta clivense, di rimessa: Stepinski, centro basso per Pellissier che allunga per Vignato stoppato al momento della battuta. Quattro minuti di recupero e tutti negli spogliatoi. Prima sostituzione Chievo: dentro Hetemaj per l’infortunato Leris.

Secondo tempo. Inizio deciso dei doriani. De Frel sciupa un’ottima occasione, calciando alle stelle. I ragazzi di Giampaolo chiudono il Chievo nella propria trequarti ma l’estremo Semper chiude ogni varco. 17’, prima sostituzione Samp: dentro Caprari per Gabbiadini, quindi Jankto per Linetty. Bella azione sulla sinistra di Pellissier che, però, incespica al momento della battuta. 26’ minuto: Di Carlo richiama Pellissier per Pucciarelli. Tutti i compagni ed i calciatori della Samp aspettano l’uscita del capitano clivense, festeggiandolo come il pubblico ed i compagni della panchina. Tocca poi alla giovane promessa del Chievo Vignato sostituito da Kiyine; Sau per Tavares nella Samp. Tre minuti di recupero ed occasionissima per il Chievo: botta da fuori di Diousse, Cabral con i pugni, l’accorrente Pucciarelli non riesce a deviare sottomisura. Finisce qui: Chievo-Sampdoria 0-0. Quindi inizia la festa per capitan Pellissier, una bandiera che non si ammainerà mai nel cuore dei tifosi clivensi.


ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Pioli vara il tridente inedito
Milan, Pioli vara il tridente inedito
Barça, Messi:
Barça, Messi: "In testa ho 25 anni ma il fisico è diverso"
Murgia:
Murgia: "La Spal è una famiglia"
Juve, rientrano in tre. Douglas Costa ancora a parte
Juve, rientrano in tre. Douglas Costa ancora a parte
Scontro Insigne-Ancelotti, interviene Raiola
Scontro Insigne-Ancelotti, interviene Raiola
Hernandez già convinto da Pioli
Hernandez già convinto da Pioli
Sanchez si è operato, tempi di recupero lunghi
Sanchez si è operato, tempi di recupero lunghi
Incidente in auto per Aguero: illeso
Incidente in auto per Aguero: illeso
Lecce, da Barcellona arriva un invito speciale
Lecce, da Barcellona arriva un invito speciale
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina