Balotelli lo esalta, Kean si smarca

Super Mario festeggia l'esordio in Nazionale del giovanissimo attaccante, che però commenta: "Non so perché mi paragonino a lui".

Kean

Moise Kean ha piantato la terza bandierina nella storia del calcio. I pochi minuti giocati con la maglia della Nazionale italiana nell’amichevole di Genk contro gli Stati Uniti, vinta in extremis dagli Azzurri grazie a un gol di Matteo Politano, hanno permesso all’attaccante vercellese di diventare il primo giocatore nato negli anni 2000 a debuttare con l'Italia.

Una soddisfazione che si unisce ad altri due primati, quello del primo 'Millennial' a esordire in Serie A, ad appena 16 anni in uno Juventus-Pescara del 19 novembre 2016, e a segnare nel massimo campionato, con la maglia bianconera contro il Bologna il 27 maggio 2017 nell’ultima giornata del torneo 2016-2017, precedendo di poche ore Pietro Pellegri, in gol in Roma-Genoa in quella che fu l’ultima partita della carriera di Francesco Totti.

Kean, che sembra destinato al prestito a gennaio dopo non aver mai trovato spazio nella prima parte di stagione in bianconero, ha commentato la serata-evento con un pizzico di inevitabile emozione: “È stato emozionante. Mi sento fortunato, per me la maglia azzurra conta tantissimo, ci tengo davvero tanto a indossarla. La Juventus? Mi faccio sempre trovare pronto e mi alleno in attesa della mia occasione”.

Kean ha poi risposto con franchezza al paragone con Mario Balotelli: “In tanti mi hanno paragonato a lui ma sono diverso. È un bravissimo ragazzo, ma non so perché mi paragonino a lui”.

E pensare che, pochi minuti prima, lo stesso Super Mario, nuovamente uscito dal giro azzurro dopo essere rientrato all’inizio dell’era Mancini, aveva esaltato l’amico attraverso un post sul proprio account Instagram: "Finalmente !!!!!!!!" aveva scritto Super-Mario come didascalia a una foto di Kean, con l’hashtag amichevole #fieroditefrate!

Sportal.it è su Instagram: diventa follower!


ARTICOLI CORRELATI:

La Cremonese porta un sorriso in Pediatria
La Cremonese porta un sorriso in Pediatria
Juve: Douglas Costa in gruppo, Ramsey no
Juve: Douglas Costa in gruppo, Ramsey no
Thiago Motta:
Thiago Motta: "Non esiste paura da parte nostra"
Cagliari, Gigi Riva presidente onorario
Cagliari, Gigi Riva presidente onorario
D'Aversa cerca di anticipare Gattuso
D'Aversa cerca di anticipare Gattuso
Cagliari-Lazio, le probabili formazioni
Cagliari-Lazio, le probabili formazioni
Fiorentina-Inter, le probabili formazioni
Fiorentina-Inter, le probabili formazioni
Roma-Spal, le probabili formazioni
Roma-Spal, le probabili formazioni
Milan-Sassuolo, le probabili formazioni
Milan-Sassuolo, le probabili formazioni
 
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri