Bolt, altro choc: drammatico infortunio nell’ultima gara

Epilogo amarissimo per il giamaicano, che non conclude la 4x100.

Mondiale completamente da dimenticare per Usain Bolt, che ha chiuso l'ultimo atto della sua vita di atleta infortunandosi nella finale della staffetta 4×100.

Il campionissimo giamaicano, solo bronzo nei 100 metri, è crollato al suolo nel tratto finale della staffetta, subito dopo aver ricevuto il testimone.

La gara è stata vinta dalla Gran Bretagna padrona di casa (Ujah, Gemili, Talbot, Mitchell-Blake), davanti agli Stati Uniti (Rodgers, Gatlin, Bacon, Coleman) e al sorprendente Giappone (Tada, Iizuka, Kiryu, Fujimitsu).

Epilogo amarissimo per Bolt e i suoi compagni, apparsi molto scossi al termine della corsa, che non hanno concluso. Bolt si è poi rialzato a piedi scalzi e zoppicando ha superato la linea d’arrivo tra gli applausi: la sua carriera leggendaria si è chiusa nel peggiore dei modi.

ARTICOLI CORRELATI:

Cinque scandinavi per il Salisburgo
Cinque scandinavi per il Salisburgo
Il tempio della velocità aspetta la MPR
Il tempio della velocità aspetta la MPR
Trento si riprende Nelli
Trento si riprende Nelli
Vergne campione del mondo di Formula E
Vergne campione del mondo di Formula E
Monza Power Run con 13 novità
Monza Power Run con 13 novità
Pronostici rispettati e sorprese sul Noce
Pronostici rispettati e sorprese sul Noce
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman