Rogo al rally, due morti carbonizzati

Stefano Campana e Robin Munz sono morti carbonizzati in un incidente stradale avvenuto durante una gara di rally a Carlazzo, in provincia di Como.

Il mondo del rally è sotto choc per un tragico incidente costato la vita ad un pilota e al suo navigatore.
 
Stefano Campana e Robin Munz, 38 anni e 21 rispettivamente, entrambi svizzeri residenti in Canton Ticino, sono morti carbonizzati a Carlazzo, in provincia di Como.

Le vittime, che appartenevano alla scuderia Elleesse Racing Team, sono uscite fuori strada con la loro Renault Clio R3C mentre era in corso la prova e da qui si è scatenato un incendio sulla loro vettura.

 
A nulla è valso l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno solo potuto constatare il decesso dei due uomini.

ARTICOLI CORRELATI:

Ogier non si ferma in Svezia
Ogier non si ferma in Svezia
Kubica: obiettivo migliorare
Kubica: obiettivo migliorare
Dakar, Sebastien Loeb cappotta
Dakar, Sebastien Loeb cappotta
Germania, Ogier scappa
Germania, Ogier scappa
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018