Arianna Fontana ha emozionato Jury Chechi

"Non era facile confermarsi da favorita ma lei è maturata molto anche a livello umano rispetto a Vancouver" evidenzia il 'signore degli anelli', a suo tempo portabandiera olimpico.

Tra campioni ci si intende. E tra portabandiera anche. "Vincere la medaglia d’oro alle Olimpiadi da portabandiera come ha fatto Arianna Fontana? Portare la bandiera alle Olimpiadi è un’emozione enorme, è un onore e rappresenta una grandissima gratificazione. E’ la rappresentazione della meritocrazia e l’esempio di Arianna è lampante: lei meritava quest’onore e l’ha dimostrato oggi con una grande gara. Non era facile confermarsi da favorita ma lei è maturata molto anche a livello umano rispetto a Vancouver. Io penso che sentiremo parlare di lei anche in futuro" ha detto a Mediaset Premium il ‘signore degli anelli’.

“Voglia di rivincita dopo l’argento di Sochi – ha aggiunto Chechi -? Questo sicuramente ti dà una spinta in più ma è fondamentale tutto quello che fai prima delle Olimpiadi. Ad Atlanta sentivo molto questa voglia di riscatto per non aver partecipato a Barcellona nel 1992. Sentivo molta tensione ma prima dell’esercizio ho avuto la possibilità di scegliere di non aver paura perché ero pronto e preparato: non c’era nessun motivo per cui le cose non dovessero andare bene. Di quell’esercizio non ricordo quasi niente perché ero quasi un computer e così è anche Arianna. E’ difficile ma certamente è molto importante quello che si fa prima della gara, poi certo contano anche il carattere e le capacità ma Arianna è un’atleta che ha qualcosa in più delle altre. Come mi sento quando guardo le altre gare olimpiche? Io quando guardo le Olimpiadi mi emoziono tantissimo e con Arianna è stato così ma è così per tutti gli atleti. Ogni quattro anni vivo delle emozioni incredibili, forse perché so cosa si prova a essere lì ma mi immedesimo tantissimo in tutte le gare. Lo sport olimpico è il buono del nostro paese e sono orgoglioso di questi ragazzi”.

ARTICOLI CORRELATI:

Doping alle Olimpiadi: fermato Krushelnytsky
Doping alle Olimpiadi: fermato Krushelnytsky
Lindsey Vonn single e delusa: ''Poco romanticismo''
Lindsey Vonn single e delusa: ''Poco romanticismo''
Pazzesco Hirscher, che peccato Tonetti!
Pazzesco Hirscher, che peccato Tonetti!
Arianna Fontana illude ma poi crolla
Arianna Fontana illude ma poi crolla
Olimpiadi Invernali: medaglia di legno per la Vittozzi
Olimpiadi Invernali: medaglia di legno per la Vittozzi
Incredibile Bjorgen, settimo oro
Incredibile Bjorgen, settimo oro
 
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse