Vaude ReCycle Pro Single, la prima borsa da bici in materiale 100% riciclato

31 Agosto 2021

La protezione dell’ambiente è diventata un tema fondamentale nella nostra vita quotidiana, che si tratti di prevenzione e riciclaggio dei rifiuti o di siti di produzione e metodi di produzione innovativi.
Vaude sta quindi stabilendo nuovi standard quando si tratta di borse da bici e apre le porte a un futuro di produzione sostenibile ed innovativo con il nuovo ReCycle Pro Single.
Non c’è mai stato così tanto materiale riciclato in una borsa da bici: “Il tessuto utilizzato per le nostre borse da bici è ora realizzato con materiali riciclati al 100%. La più grande innovazione è che ora possiamo anche produrre un sistema di pannelli posteriori con materiali riciclati“, sottolinea Clément Affholder, Project Manager per le Innovazioni di Vaude.

Vaude ReCycle Pro Single, borsa da bicicletta orientata al futuro realizzata con rifiuti riciclati

Volendo portare a bordo un know-how all’avanguardia e una vasta esperienza nel campo dell’economia circolare, Vaude ha collaborato con Interseroh, un fornitore leader di servizi ambientali nell’area della chiusura dei circoli di prodotti, materiali e logistica e APK, una società di tecnologia di riciclaggio innovativa fondata nel 2008.

 

Vaude ReCycle Pro Single

Interseroh prende i rifiuti post-consumo che vengono gettati nei contenitori gialli o nei sacchetti gialli che la Germania fornisce per i rifiuti riciclabili e crea plastica riciclata, che viene utilizzata per produrre il pannello posteriore della borsa.
APK crea riciclati ultra-puri dai materiali di scarto prodotti durante la produzione di film multistrato PA/PE per imballaggi. Questi materiali sono utilizzati per i ganci di fissaggio del ReCycle Pro Single.

Gli ambiziosi obiettivi climatici di Vaude

Le borse da bicicletta sono un primo grande passo verso gli obiettivi climatici di Vaude: “Ci stiamo impegnando per la neutralità climatica e vorremmo produrre i nostri prodotti prevalentemente da materiali organici o riciclati entro il 2024“, afferma Antje von Dewitz, CEO di Vaude. Questo è allineato al principio dell’economia circolare: l’uso di materie prime rinnovabili e materiali riciclati conserva le risorse fossili e riduce significativamente le emissioni di CO2 nella produzione di materiali.

Vaude ReCycle Pro Single

Con tutta la sua sostenibilità, la borsa da bici porta anche tutto ciò che i ciclisti amano

Con ReCycle Pro Single, Vaude ha creato una borsa da bicicletta impermeabile, robusta ed ecologica per l’uso quotidiano che include la garanzia completa di cinque anni. Sono inoltre presenti uno scomparto principale chiaramente organizzato con una copertura pieghevole, due scomparti con cerniera e una tracolla rimovibile. La borsa offre 18,5 litri di volume: molto spazio per riporre piccoli acquisti e materiale da ufficio.

Grazie alla tecnologia Eco Finish di Vaude, ReCycle Pro Single è privo di PFC e PVC e realizzato con una produzione a impatto climatico zero in Germania.

Vaude ReCycle Pro Single

ReCycle Pro Single bike bag
• La prima borsa da bicicletta VAUDE realizzata interamente con materie prime riciclate
• Compreso un pannello posteriore realizzato con rifiuti di imballaggio domestici tedeschi
• Importante passo avanti verso un’economia circolare
• Perfetto per l’uso quotidiano
• Disponibile per l’acquisto da ottobre 2021

©

ULTIME NOTIZIE:

Perché la Val di Fiemme è diversa: 5 cose da fare nella valle del wellness
Come fare per dimagrire a 50 anni: il Tai Chi riduce il grasso addominale
8 bellissimi itinerari a piedi in Emilia Romagna, lontani dalla folla
La bici elettrica fa bene alla salute come quella muscolare
Quanto sale nella dieta di chi fa sport?
Calcetto e infortuni: regole di prevenzione ed esercizi per non farsi male
 
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto