Super Green Pass e sport, cosa può fare chi è vaccinato?

30 Dicembre 2021

Il Super Green Pass deciso dal Governo Draghi per arginare i contagio accelerato dalla variante Omicron si applica allo sport e alle attività sportive in tutte le zone, bianca compresa.
Le nuove regole c
ambiano le cose e vanno a distinguere nettamente fra chi è vaccinato e chi non lo è. Anche nello sport.
Il nuovo certificato verde deciso dalla Cabina di Regia del Governo Draghi è attivo dal 6 dicembre 2021 al 31 marzo 2022 e prevede regole nuove e distinte a seconda della situazione vaccinale di ciascuno. Dalle nuove regole sono esclusi i bambini con meno di 12 anni e le persone esenti dal vaccino per ragioni mediche certificate.
IL Dl Festività, deciso il 23 dicembre dal governo, rende ancora più importante la vaccinazione e il Super Green Pass: dal 30 dicembre fino al 31 marzo 2022 si accede in palestre, piscine, terme e centri benessere solo esibendo questo documento. Anche nelle strutture all’aperto.

Super Green Pass e sport, cosa può fare chi è vaccinato?

Sostanzialmente chi è vaccinato continua a condurre la vita sociale e sportiva normale, a differenza degli altri: chi non ha ottenuto il Super Green Pass non potrà accedere a stadi, palazzetti e strutture sportive.
Queste regole si applicano nelle zone bianca, gialla e arancione.
Solo in caso di zona rossa non c’è distinzione fra vaccinati e non, con le massime restrizioni che vanno ad applicarsi su tutti i cittadini.
Non basta più il tampone, se non per andare al lavoro, accedere a supermercati e in farmacie. Chi non ha il Green Pass base vede notevolmente limitate le attività in questo periodo. 
Sul tema, è bene tenere monitorate le
Faq del governo.

Che attività sportive si possono fare con il Super Green Pass?

Premesso che la durata della certificazione verde scende da 9 mesi a 6 (a partire dalla data di somministrazione dell’ultimo vaccino dopo il 1 febbraio 2022), la novità fondamentale in campo sportivo è che per accedere a piscine, palestre, terme, centri fitness e strutture sportive al chiuso e anche all’aperto servirà sempre il Super Green Pass almeno fino al 31 marzo 2022.
Le attività sportive (corsa) e motorie (passeggiata) all’aperto invece si possono fare anche senza avere il Super Green Pass.
In sostanza, se non hai il Super Green Pass puoi fare solo sport individuale all’aperto.
Importante leggere la tabella del Governo sulle regole delle varie attività dal 6 dicembre al 31 marzo 2022.
Se vuoi saperne di più, leggi questo articolo: Super Green Pass in palestra e piscina: le regole in zona bianca, gialla, arancione e rossa.

Si può entrare negli spogliatoi con il Super Green Pass?

Sì, almeno fino al 31 marzo 2022 l’accesso agli spogliatoi per l’attività sportiva (calcetto, basket, beach, volley, pallavolo e gli altri sport di squadra) è consentito solo con il Super Green Pass (chiaramente nelle regioni non in zona rossa, dove vengono sospese le attività sportive di gruppo).
Il Super Green Pass è necessario anche per l’accesso a circoli e sport di base.
Ecco cosa dicono ufficialmente le faq governative sui luoghi in cui è necessario il Green Pass:

“piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso, inclusi spogliatoi e docce (sono esenti gli accompagnatori di persone non autosufficienti per età o disabilità)”

Si può giocare a calcetto con il Super Green Pass?

Sì, certo: se giochi a calcetto al chiuso o all’aperto (o basket, volley) non c’è problema. Puoi anche accedere agli spogliatoi, ma solo se hai  il Super Green Pass.
Dal 10 gennaio al 31 marzo servirà il Super Green pass anche per accedere a campi da calcetto (e altri sport di squadra) all’aperto: chi non ce l’ha non gioca.

Si può andare allo stadio con il Super Green Pass?

Sì, e solo con quello. Dal 27 dicembre 2021 al 31 marzo 2022 solo chi ha il Super Green Pass, anche in zona bianca, può andare a vedere un evento sportivo in stadi e palazzetti.
Dal 10 gennaio 2022 l
a capienza è del 50% nei palazzetti e del 32% negli stadi. E sugli spalti va indossata la mascherina Ffp2, anche all’aperto. Non si possono consumare cibi e bevande sugli spalti.

Si può andare a sciare con il Super Green Pass?

Sì, assolutamente. Gli impianti sciistici sono aperti a chi esibisce il Green Pass base, ma solo fino al 10 gennaio 2021. Da quella data servirà il Super green pass, almeno fino al 31 marzo 2022. Serve per accedere a funivie, cabinovie e seggiovie chiuse.
In questo articolo lo spieghiamo bene: Super Green Pass e sci: le regole in zona bianca, gialla, arancione e rossa.

Come si ottiene il Super Green Pass?

Ricordiamo che per avere il passaporto vaccinale rafforzato, che dà la possibilità di evitare molte restrizioni, servono il vaccino o un certificato di guarigione dal Covid.
Come si legge nelle faq del Governo, alla domanda “Per avere il Green Pass rafforzato bisogna scaricare una nuova Certificazione verde COVID-19?”, la risposta è:

“No, basterà presentare agli addetti alle verifiche il green pass da vaccinazione o da guarigione già in tuo possesso. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità.”

Il Green Pass base ottenuto con il tampone (antigenico o molecolare rapido) dà diritto di accesso solo al posto di lavoro e ai mezzi di trasporto.

La mascherina è obbligatoria se faccio sport all’aperto?

No. In generale se fai sport non c’è l’obbligo di portare la mascherina. Il consiglio è di tenerla comunque con te per i momenti in cui smetti di correre o di fare un giro in bici. Qui spieghiamo bene come funzionano le attività sportive e motoria secondo il Decreto Festività.
Photo by RF._.studio from Pexels

 

Leggi anche

Attività sportiva in zona arancione: cosa si può fare e cosa è vietato

Attività sportiva in zona gialla, cosa si può fare e cosa no

©

ULTIME NOTIZIE:

Gli spazi fitness condivisi: palestre per non allenarsi
Sci di fondo in Val Ferret: 20 km di piste su vaste distese di neve
Peste suina: vietate escursioni, trekking e MTB in 114 Comuni tra Liguria e Piemonte
Perché dovresti correre col freddo (e sbagli a non farlo)
Sci e bambini: meglio corsi collettivi o individuali?
8 libri sulla natura e l’avventura da regalare a chi ama le grandi storie
 
Atalanta-Inter 0-0: le pagelle
Roma-Cagliari 1-0, le pagelle
Sassuolo-Hellas Verona 2-4, le pagelle
Sara Gunnarsdottir, la straordinaria bellezza della calciatrice islandese. Le foto
Juventus-Udinese 2-0, le pagelle
Salernitana-Lazio 0-3, le pagelle
Sampdoria-Torino 1-2, le pagelle
La bellezza infinita della calciatrice Erin Cuthbert. Le foto