Stare 15 minuti da soli ogni giorno, per essere più felici

7 Settembre 2021

Ritagliare anche solo un quarto d’ora della propria giornata leggendo alcune pagine di un libro o semplicemente pensanso solo a se’ stessi in pieno relax, è un ottimo sistema per allontanare nervosismo, stress e quindi farci sentire meglio. Non è una ‘ricetta’ contenuta in chissà quale antico testo trovato in un remoto monastero del Tibet, bensì una ricerca scientifica effettuata da ricercatori della Rochester University  (New York) su oltre un centinaio di persone e recentemente pubblicata su Personality and Social Psychology Bulletin.

Stare 15 minuti da soli ogni giorno, per essere più felici

Sembra strano ma la solitudine porta dei benefici e questo è quanto emerso dallo studio degli psicologi statunitensi che hanno sottoposto 114 persone adulte ad un test e chiedendo loro di rimanere da soli per 15 minuti. Nella compilazione dei questionari successivi a questo breve periodo di ‘solitudine’ è emerso che le persone che avevano usufruito di questa pausa di riflessione mostravano meno emozioni negative rispetto a chi questo stacco non lo aveva avuto.

I benefici della solitudine

La valenza positiva del rimanere un po’ di tempo soli con se’ stessi non dipende da cosa si faccia. Leggere un libro, fare una breve passeggiata nella natura, rimanere seduti guardando il panorama oppure  in casa propria comodamente seduti in poltrona, non è importante cosa si scelga di fare, ma come lo si fa. L’importante è essere davvero da soli, noi e nessun altro, dedicando quei 15 minuti quotidiani al pieno relax mentale e fisico. Tutto questo, secondo la ricerca dell’università statunitense, porta risultati in termini di benessere.

Quando rimanere soli

Ad un gruppo di persone, gli psicologi hanno poi chiesto di dedicare per una settimana 15 minuti a un momento di perfetta solitudine, quindi di rinunciare a questo nella settimana successiva.  Questa prova ha evidenziato che scegliere quando stare da soli rende questo momento ancora più rilassante.
Non sempre il brainstorming produce tante idee quanto invece la creatività di un singolo che, in solitudine, riesce a elaborare idee e progetti significativi. Anche questo deriva da una ricerca effettuata dalla Washington University in St.Louis.

Socialità contro solitudine

Come sempre ogni cosa ha bisogno di una giusta misura e in questo caso la misura siamo noi che dobbiamo trovarla. Vivere e condividere le nostre emozioni e le nostre attività insieme agli altri è positivo, ma è altrettanto positivo fare alcune cose da soli, semplicemente perché siamo più concentrati o perché, e non è banale, ci vengono meglio.
Spesso rinunciamo a fare cose perché non possiamo condividerle con altri e quindi perdiamo l’occasione di vivere esperienze che ci porterebbero emozioni positive.mindfulness-5-consigli-per-staccare-la-spina-in-estate

Ritornare al centro della nostra vita

Poter conquistare anche un brevissimo spazio di tempo in perfetta solitudine consente di ricaricare le nostre energie mentali, riposizionando noi stessi al centro della nostra vita e nello stesso tempo focalizzando al meglio cose e persone che ci stanno intorno.  Pochi minuti da soli rilassa e allo stesso tempo aiuta ad evidenziare nostre criticità e risolverle, insomma ci porta ad essere ‘problem solver’ di noi stessi.
[photo credits: pixabay.com]

 

Leggi anche

10 motivi per cui la vita all’aria aperta deve essere la nostra priorità

Camminare è un potente antistress: consigli per ottenere il massimo dei benefici

Correre in pausa pranzo elimina lo stress e aiuta a lavorare meglio

©

ULTIME NOTIZIE:

Escursioni in Lombardia, i sentieri della incontaminata Valle Adamè
Creatina: effetti sui muscoli, a chi serve, fa male…?
World Wellness Weekend 2021: il 18 e 19 settembre tante iniziative per tenersi in forma
Le 5 città più belle da visitare in bicicletta in Europa
Dolori al collo e alle spalle nel nuoto: cause e rimedi
Goal Zero Ranger 300 Briefcase, il pannello solare per il campeggio e l’outdoor
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?