Saucony Endorphin Speed 2: le scarpe migliori per correre veloce?

2 Luglio 2021

Le Saucony Endorphin Speed 2, potrebbero essere considerate le scarpe migliori per correre veloce?
Forse sì: sono un mix di flessibilità, leggerezza e ammortizzazione, una combinazione data dalla tecnologia Speedroll (con l’intersuola PwrRun in schiuma a 3 strati) messe a punto da Saucony in anni di studio. La seconda versione delle Speed sono un passo in avanti apprezzatissimo dai runner seri, ma anche da noi che corriamo in modo non competitivo per tenerci in forma.
Le abbiamo provate nella corsa di tutti i giorni proprio per capire se si adattano a tutti e ci hanno davvero colpito per la spinta che riescono a dare alla falcata, permettendoci di migliorare i tempi e di fare running in modo divertente

Saucony Endorphin Speed 2: le scarpe migliori per correre veloce?

Quanto a caratteristiche tecniche, la seconda edizione delle Speed di Saucony è una scarpa per i runner neutri che corrono prevalentemente sui strada.
Queste scarpe da running sono costruite con la tecnologia SPEEDROLL Geometry a trazione anteriore che combina ergonomia e ammortizzazione rialzata con tallone leggermente rinforzato,
Sono leggerissime: il modello da donna pesa 198 grammi, quello da uomo pesa 224 g.
Il drop è di 8 mm (35,5 mm – 27,5 mm)
La tomaia è in Air Mesh traspirante a doppio strato con inserti 3D Printed
Nell’intersuola c’è Il sistema di ammortizzazione PWRRUN PB (cioè in Peba, non in Eva) di Saucony, con piastra in nylon flessibile.saucony-endorphin-speed-2-scarpe-da-running-velocita

Altre cose da sapere:
Il modello contiene materiali riciclati
Linguetta integrata
Dettagli riflettenti
Colletto leggermente imbottito
Soletta removibile

Saucony Endorphin Speed 2, la nostra prova

Abbiamo provato le Speed 2 in edizione speciale Reverie Capsule, con una bella grafica sulla tomaia. Non ne abbiamo fatto una prova approfondita per chi corre in modo competitivo, ma volevamo solo capire se possono aiutare anche i runner meno assidui e meno veloci come noi (15-18 km a settimana).
Funzionano. In modo sorprendente.

Indossate ai piedi solo per camminare sono estremamente leggere, il mesh contiene abbastanza efficacemente i movimenti del piede; ma ti senti un po’ in bilico per la conformazione della suola con il design dalla scanalatura centrale: sei alla continua ricerca di un equilibrio.
Appena iniziamo a correre però tutto cambia improvvisamente: la schiuma dell’intersuola è morbidissima e rimbalzi sull’asfalto guadagnando energia come con poche altre scarpe. saucony-speed-2-suola

La tecnologia Speedroll, che combina schiuma, piastra, ergonomia e drop, nel suo complesso ti dà una sicurezza e un rimbalzo di energia che ti stimola a spingere di più sull’asfalto e allungare la falcata.
Come in un’auto da corsa la Speed 2 dà il meglio quando spingi: la scarpa trova il suo assetto e l’avampiede rimane rigido, il tallone stabile, garantendo una rullata armonica e mai forzata. L’ammortizzazione rialzata è puro comfort e ci fa correre senza fatica con una risposta immediata.saucony-speed-2-donna

La schiuma a 3 strati in Peba (più elastica e duratura dell’Eva) è il segreto delle Speed 2: ti sembra di correre su una nuvola, che è morbida ed elastica, perfetta per l’asfalto. Meno per lo sterrato, dove senti le asperità: meglio leEndorphine Trail, come scriviamo qui.

Saucony Endorphin Speed 2, perché ci sono piaciute

In conclusione le Saucony Endorphin Speed 2 ci sono molto piaciute: il mix di ammortizzazione e leggerezza si traduce fin da subito in energia e velocità.
Un plus fisico e ‘psicologico’ importante nel running, che ti dà la sensazione impagabile di migliorarti.
Anche a chi non deve fare gare o ha ambizioni alte nella corsa.

Quanto costano le Saucony Endorphin Speed 2

Il prezzo ufficiale delle Saucony Endorphin Speed 2, sia nel modello da donna che da uomo è di 180 euro.
Ma si possono trovare su Amazon a prezzi inferiori.

 

LEGGI ANCHE

6 trucchi per correre con il caldo (e non soffrirlo)

10 consigli per cominciare a fare trail running

©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, strepitoso Marcell Jacobs: è in finale
Tokyo 2020, strepitoso Marcell Jacobs: è in finale
©Tokyo 2020, medaglia d'oro per Zverev
Tokyo 2020, medaglia d'oro per Zverev
©Tokyo 2020, Italvolley senza problemi
Tokyo 2020, Italvolley senza problemi
©Tokyo 2020, Andrea Cipressa al veleno contro Elisa Di Francisca
Tokyo 2020, Andrea Cipressa al veleno contro Elisa Di Francisca
©Tokyo 2020, Simone Biles non sfiderà Vanessa Ferrari
Tokyo 2020, Simone Biles non sfiderà Vanessa Ferrari
©Tokyo 2020, Giovanni Malagò tuona contro la scherma
Tokyo 2020, Giovanni Malagò tuona contro la scherma
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle