Quanto dura il certificato medico sportivo e quando rifarlo

2 Settembre 2021

Quanto dura il certificato medico sportivo? Quando scade? Quando va rifatto? La risposta inequivocabile è nelle linee guida del sito del Ministero della Salute, che spiega che il controllo deve essere annuale e che la durata della validità del certificato è di un anno, con decorrenza dalla data di rilascio. Se cerchi altre informazioni sul certificato medico di sana e robusta costituzione puoi trovarle qui: quanto costa, chi lo rilascia, chi deve farlo obbligatoriamente, se è detraibile dalle tasse.

Quanto dura il certificato medico sportivo e quando rifarlo

Il certificato medico di sana e robusta costituzione ha una scadenza, come tutti i certificati. Che sia obbligatorio o facoltativo, ha validità di un anno, con decorrenza dalla data di rilascio. Il controllo dunque deve essere annuale.

Chi fa il certificato medico sportivo?

Il Ministero della Salute spiega che le figure preposte a condurre la visita e a rilasciare il certificato medico sportivo, sono

  • il medico di medicina generale per i propri assistiti
  • il pediatra di libera scelta per i propri assistiti
  • il medico specialista in medicina dello sport ovvero i medici della Federazione medico-sportiva italiana del Comitato olimpico nazionale italiano

Abbiamo spiegato qui chi deve richiedere il certificato medico sportivo e chi no.

Quanto costa il certificato medico?

Come spieghiamo dettagliatamente in questo articolo, il certificato medico sportivo ha costi variabili: può essere gratis in alcuni casi, ma in genere è a pagamento, con una media dei costi che si aggira sui 40 euro.
Il certificato può essere utilizzato a fini fiscali: è una spesa sanitaria che dà diritto a una detrazione del 19% sull’IRPEF delle spese sostenute (anche per i figli e famigliari a carico).

Certificato medico sportivo, quando è obbligatorio?

Ci sono casi in cui un certificato di sana e robusta costituzione è obbligatorio piuttosto che facoltativo. È obbligatorio per tre categorie:

  • gli alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici nell’ambito delle attività parascolastiche
  • coloro che svolgono attività organizzate dal CONI e sono tesserti presso società sportive
  • chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi

Lo spieghiamo bene in questo articolo.

Posso usare una copia del certificato medico?

Spesso le società sportive richiedono l’originale, ma l soggetto ha la facoltà di fornire una copia dato che potrebbe dover utilizzare il certificato di sana e robusta costituzione per più attività e strutture diverse. Il consiglio è quello di conservare l’originale e fare delle copie da fornire alle società, spiegando ai dirigenti sportivi la situazione.

[photo Foto di Bruno /Germany da Pixabay]

LEGGI ANCHE

 

 

©

ULTIME NOTIZIE:

Perché la Val di Fiemme è diversa: 5 cose da fare nella valle del wellness
Come fare per dimagrire a 50 anni: il Tai Chi riduce il grasso addominale
8 bellissimi itinerari a piedi in Emilia Romagna, lontani dalla folla
La bici elettrica fa bene alla salute come quella muscolare
Quanto sale nella dieta di chi fa sport?
Calcetto e infortuni: regole di prevenzione ed esercizi per non farsi male
 
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto