Passeggiate vicino a casa, le 7 migliori app per trekking e escursioni

22 Novembre 2021

Le passeggiate vicino a casa sono parte di noi, a maggior ragione nei momenti in cui non possiamo fare molto altro. Per queste occasioni, bisogna tenere conto della presenza di app che tengono traccia dei nostri percorsi, programmano e condividono. Come ad esempio OruxMaps, ViewRanger e tante altre. Parliamo quindi delle migliori app per trekking e passeggiate.
Andare a camminare, come
abbiamo più volte spiegato, porta numerosi benefici fisici e mentali che spesso si sottovalutano. Che sia in campagna, al lago, in montagna o nei campi dietro casa, esplorare la natura facendo trekking è una pratica perfetta per staccare la spina ed entrare in sinergia con i paesaggi. In più, rimane una delle poche attività che si possono fare durante le restrizioni.

Passeggiate vicino a casa, le 5 migliori app per trekking e escursioni

Anche questo periodo, dunque, potrebbe essere l’occasione per sperimentare una delle migliori App per fare trekking e passeggiate: utili per orientarsi, per essere rintracciabili e per scoprire i nomi delle vette attorno a noi grazie alla realtà aumentata. Andiamo a vedere quali sono le più interessanti da scaricare sui nostri smartphone.

1. OruxMaps GP – Android (3,99 euro)

Una valida (e decisamente meno costosa) alternativa ai dispositivi GPS. OruxMaps GP è una delle migliori App per Android dedicate al trekking. All’apparenza può essere un po’ complicata da utilizzare, in quanto pensata per un uso piuttosto tecnico. Dopo qualche volta, però, sarà facile prendere un po’ di dimestichezza con le sue funzioni, e difficilmente la disinstallerete dal vostro smartphone.
L’App permette di geolocalizzare un punto attraverso una foto; consente di selezionare direttamente sullo schermo l’area della mappa che si desidera salvare per l’utilizzo off-line; dispone di numerose mappe (Google, OpenStreetMap, Nasa e non solo). Inoltre, se qualcuno ha già fatto il percorso che vogliamo compiere possiamo importarlo su OruxMaps GP e poi seguirlo.

2. PeakVisor – Android (4,89 euro), iOS (3,99 euro)

Una sorta di guida virtuale che sfrutta la realtà aumentata per guidare gli escursionisti durante le loro camminate nella natura.
È dotata di mappe 3D e permette agli utenti di conoscere i nomi e l’altitudine di tutte le montagne che si inquadrano con la fotocamera dello smartphone. Molto comoda la funzione della bussola in POV. PeakVisor opera anche offline ed è molto utile perché sfrutta le foto di tutti gli escursionisti per fornire informazioni estremamente dettagliate su ciò che abbiamo attorno mentre facciamo trekking.

3. ViewRanger – Android e iOS (gratis)

Molto accurata a livello topografico, ViewRanger è apprezzatissima perché permette di creare in modo intuitivo e originale dei nuovi percorsi, utilizzando semplicemente i punti di interesse presenti sulla mappa. Funziona anche offline e mantiene la traccia anche in posti sperduti.
Con ViewRanger è davvero impossibile perdersi perché fornisce numerosi dettagli e traccia anche i sentieri più piccoli, stretti e isolati. L’App, inoltre, è facile da utilizzare e presenta un’interfaccia molto intuitiva: è meno tecnica di OruxMaps ma è una validissima alternativa. Interessante la funzione Skyline, che grazie alla realtà aumentata sfrutta la fotocamera per identificare luoghi circostanti.

4. Wikiloc – Android e iOS (gratis)

Semplice, intuitiva e affidabile: Wikiloc permette di accedere a un database che contiene milioni di percorsi con relative recensioni. L’App in teoria è gratis, ma senza l’estensione a pagamento è piuttosto limitata.
Molto comodo il fatto di poter tenere il profilo altimetrico sempre sotto controllo, specialmente se si seguono percorsi mai fatti prima. Un difetto: consuma parecchia batteria ed è difficile che duri dall’inizio alla fine della giornata.

5. GeoResQ – Android e iOS (gratis)

Sviluppata in collaborazione con il Comitato Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), quest’App è ottima dal punto di vista della sicurezza perché permette di mandare degli SOS in maniera rapida e semplice al Soccorso Alpino. L’idea quindi è ottima, e inseriamo GeoResQ nella lista consigliata per questo motivo.
Il problema, però, è che l’App ha diverse problematiche in termini di navigazione, dunque per le mappe e l’orientamento è meglio appoggiarsi a un altro programma.

6. Maps 3D – iOS (gratis)

Disponibile solo sul sistema operativo di Apple, Maps 3D è un’applicazione intuitiva e completa per tutte le attività all’aperto. Geocoaching, pianificazione dei percorsi, la registrazione e la condivisione degli itinerari: Maps 3D presenta tutte le funzioni che un’App per trekking e escursioni dovrebbe avere. I suoi punti forti sono la grafica 3D per le mappe e l’altimetro davvero preciso. C’è anche la versione pro a 4,99 euro.

7. My Tracks – Android (Gratis)

La sua interfaccia semplice e pulita la rende una delle App per trekking e escursioni più scaricata. My Tracks funziona su Google Maps, dove mostra la posizione attuale assieme ad altri indicatori come il tempo, la durata e la distanza percorsa (anche con altitudine e longitudine). Inoltre è possibile esportare i percorsi in file GPX, KML o Google Drive. Il programma permette anche di condividere i risultati con gli amici tramite una Url da incollare sui principali social media. Alcuni utenti segnalano problematiche nella misurazione dell’altitudine e nella condivisione social.
Foto di Valiphotos da Pixabay

 

LEGGI ANCHE

10 idee regalo per gli amanti del trekking

 

©

ULTIME NOTIZIE:

Elettrostimolazione: quali risultati si ottengono?
5 snowpark in Italia da provare
In montagna col cane in inverno: le precauzioni contro l’ipotermia
5 laghi vulcanici da visitare assolutamente
Giacca invernale: meglio il piumino o l’imbottitura sintetica?
Saltare la corda è il miglior riscaldamento che puoi fare
 
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene
Melanie Leupolz, l'incantevole calciatrice del Chelsea. Le foto
Irlanda del Nord-Italia 0-0, le pagelle
La bellezza infinita della calciatrice Sydney Leroux. Le foto
Abby Dahlkemper, la calciatrice statunitense dalla bellezza esagerata. Le foto