Lo sport migliora le difese immunitarie e combatte il mal di gola

22 Novembre 2021

La pratica di uno sport aiuta a innalzare il livello delle difese immunitarie. Fare sport, o più semplicemente svolgere una regolare e costante attività fisica, fornisce una protezione concreta nella lotta alle malattie soprattutto nel caso si intenda porre un rimedio alla sindrome influenzale, tipica della stagione fredda.
Non è necessario praticare uno sport a livello agonistico. Per ottenere un buon risultato è infatti sufficiente dedicare almeno un’ora, anche a giorni alterni, a un’attività fisica.
La sedentarietà ci rende più fragili e incapaci di affrontare i malesseri di stagione come ad esempio il mal di gola o il raffreddore.

Lo sport migliora le difese immunitarie e combatte il mal di gola

Raffreddore, mal di gola e in genere gli stati influenzali non si presentano affatto, oppure si mostrano in forme decisamente più blande, se si pratica sport. A sostenere la tesi è uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine e condotto da un gruppo di ricercatori statunitensi dell’Università del North Carolina.
Come confermano i risultati della ricerca è evidente che chi svolge attività fisica, almeno 5 giorni la settimana, gode di uno stato di salute più solido, caratterizzato da una presenza di sintomi inferiore del 44-46% rispetto a chi invece pratica attività fisica una volta soltanto la settimana.

Come far passare il mal di gola: il ricorso ai farmaci di automedicazione

Esistono varie soluzioni per porre rimedio a una fastidiosa forma di mal di gola.
Far passare il mal di gola in poche ore è possibile grazie all’uso di farmaci antinfiammatori di automedicazione disponibili in pastiglie, spray o collutorio, perfetti per combattere le irritazioni e l’infiammazione della gola, così come della bocca e delle gengive.

I rimedi naturali per combattere il mal di gola

Con l’arrivo dei primi sintomi il mal di gola si può combattere sorseggiando tisane e infusi naturali preparati con erbe singole, oppure con preziose miscele, in entrambi i casi perfetti per risolvere problemi d’irritazione e infiammazione, che coinvolgono le vie respiratorie.
L’utilizzo di preparati a base di malva, altea, karkadè e salvia, chiodi garofano, può fare la differenza e sempre restando in ambito naturale può essere risolutivo l’uso di un disinfettante come la propoli.
Fra i rimedi tramandati dalla nonna non possono mancare i gargarismi, una soluzione efficace per curare velocemente il mal di gola. In tema di gargarismi è preponderante l’uso del limone, delle erbe aromatiche come salvia e basilico, o più semplice di un concentrato di acqua e sale.
Del tutto naturale anche l’uso della liquirizia fresca, un ottimo antinfiammatorio dal buon sapore, al pari del miele, che si può abbinare alla curcuma e all’aceto oppure usare da solo, magari aggiunto a una tazza di te o al caffè d’orzo.
Impossibile dimenticare le proprietà della cannella, perfetta per preparare un ottimo sciroppo dalle indiscusse qualità lenitive ed antinfiammatorie.
[photo Foto di happyveganfit da Pixabay]

 

Leggi anche

Smart working e salute, quanto sport fare tutti i giorni

Si può correre col raffreddore, tosse o mal di gola?

©

ULTIME NOTIZIE:

10 indubbi benefici dello yoga
Ciclovia da Parma a Busseto lungo la Food Valley Bike
Bere birra protegge dall’osteoporosi
4 Mercatini di Natale in Trentino a misura di bambino
Allenamento: bastano 20 minuti al giorno
Chi abita vicino agli alberi vive meglio
 
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene
Melanie Leupolz, l'incantevole calciatrice del Chelsea. Le foto
Irlanda del Nord-Italia 0-0, le pagelle
La bellezza infinita della calciatrice Sydney Leroux. Le foto
Abby Dahlkemper, la calciatrice statunitense dalla bellezza esagerata. Le foto