Le varie tipologie di ebike e quale scegliere

14 Settembre 2021

Siete in procinto di comprare una bici elettrica e tra le varie tipologie di ebike non sapete quale? Non preoccupatevi, è normale, data la grande differenziazione che esiste. Senza contare poi le differenti tipologie di motore, che rende tutto ancora più complicato.
Vi vogliamo dare una mano per districarvi in una giungla fatta di modelli, tipologie di bici e motori.

Le varie tipologie di ebike e quale scegliere

Di seguito vi mostriamo le varie tipologie di ebike a pedalata assisitita che abbiamo diviso per destinazione d’uso e con le eventuali sottocategorie. Una classificazione che vi tornerà utile, da cui è necessario partire per decidere quale è il mezzo giusto da comprare per soddisfare le proprie esigenze, che si tratti di commuting urbano o ludico sportivo.
Troverete moltissime delle e-bike disponibili sul mercato alla
7° edizione di BikeUP, che si svolgerà ad ottobre dal 22 al 24 nella bellissima cornice del centro storico di Bergamo. Tutte le info su www.bikeup.eu.

Tipologie di ebike: e-URBAN

E-City bike la bicicletta a pedalata assistita per andare a lavoro e non solo
Se la vostra necessità è quella di spostarvi rapidamente in città o fuori città per andare al lavoro e sostituire così i mezzi pubblici, l’auto o lo scooter, la soluzione urban e-bike è quella che fa al caso vostro. Sono bici tuttofare per andare a lavoro, a scuola o a fare la spesa e coprire distanze importanti senza sforzi eccessivi. La maggior parte montano di serie portapacchi necessari per il trasporto di borse. In questa categoria entrano anche le e-trekking, bici robuste adatte a lunghe percorrenze e che possono essere usate anche in città, specie se le condizioni dell’asfalto richiedono robustezza extra.

E-Bike Pieghevole: per chi vuole combinare bici e treno
Le pieghevoli elettriche sono l’ideale per i pendolari che hanno la necessità di dover combinare la mobilità a due ruote con quella tradizionale. La dimensione ridotta, con ruote da 20 pollici, e la possibilità di piegare il telaio dimezzando l’ingombro la rendono idonea a salire sui mezzi pubblici o sui treni. Con il vantaggio ulteriore di avere una bici facile da caricare in auto o poco ingombrante per chi viaggia in camper.

Bici e-TREKKING

Sono bici robuste che servono a chi intende macinare chilometri su strada e sterrato. Molti modelli hanno la forcella ammortizzata, per un maggior confort, e geometrie rilassate che privilegiano la comodità. Grazie a questo segmento specifico il cicloturismo non conosce limiti, assistendo alla pedalata persone di tutte le età.

Bicicletta e-CARGO

Se siete il titolare di un’attività che prevede consegne allora questa è una e-bike che potrebbe tornarvi molto utile. Ma anche se siete genitori che hanno l’esigenza di spostarsi agilmente trasportando anche 3 bimbi contemporaneamente. Le cargo, sia che si tratti di merci che di persone, sono le bici adatte a trasportare carichi importanti in città, hanno anche tre ruote.

La bici e-MTB

E-MTB full: anche i Bikers più esigenti hanno imparato ad amarla
Le mountain bike elettriche sono tra le e-bike più vendute. I motivi sono molteplici, ma convergono tutti su un’unica ragione: si percorrono più chilometri in una stessa uscita raggiungendo mete non sempre alla portata di tutti. Accontentando anche gli amanti delle discese, potendo salire con maggiore facilità e velocità.
Una categoria vincente, che si è sviluppata anche dal punto di vista agonistico. I puristi della Mountain Bike hanno osteggiato questo modello per molto tempo, ponendo l’accento su una convinzione errata: pedalare è fatica e dunque la pedalata assistita non fa per loro. In realtà si fatica lo stesso, ma si percorrono più chilometri.
Le varianti di e-MTB sono molte, una di queste è quella delle full suspended che rendono la guida decisamente più confortevole e più performante in discesa. Sono le bici all-mountain e enduro, più costose, adatte anche per fare passeggiate più tranquille.

E-MTB front: la tuttofare

Se vi serve una bici per percorrere prevalentemente sterrati o single track facili, allora questa è la bici che fa per voi. Il vantaggio è il costo decisamente minore rispetto ad una full suspended. L’altro vantaggio è che la front suspended può essere tranquillamente utilizzata come e-trekking o e-urban, montando appositi portapacchi per facilitare le operazioni di carico. Insomma, un mezzo polivalente che può essere un ottimo compromesso per un utilizzo diversificato.

I modelli e-GRAVEL

Le gravel sono un fenomeno recente e l’epigono elettrico ancora di più. Queste bici “all terrain” fanno gola a persone che vogliono affrontare lunghe distanze, su strada e sterrato. Nate per l’esplorazione, sono bici che all’apparenza sembrano bici da corsa, salvo poi differenziarsi per geometrie più rilassate, ideali per giri lunghi, gomme più panciute e talvolta tassellate. Sul mercato ne esistono diversi tipi, segno che il mercato inizia ad apprezzare questa soluzione ibrida che fa rima con avventura e esplorazione.

Bici elettrica e-ROAD

E-Bike Strada per affrontare salite normalmente inaccessibili. Ne abbiamo parlato approfonditamente in un articolo dedicato alla Bianchi Aria E-Road, provata sul giro-E. Sono le più recenti del lotto ebike, la tipologia di bici a pedalata assistita che si sta affermando ultimamente sul mercato e per la quale si prospetta, con molta probabilità, un futuro radioso. Si tratta di una bici da corsa uguale a quelle tradizionali ma con in più l’aiuto del motore che da la possibilità a molti di affrontare salite altrimenti inaccessibili.

Le e-handbike & special bike

L’assistenza alla pedalata estende l’uso della bicicletta anche a chi in precedenza era impossibilitato a farlo: cardiopatici, disabilità lievi o importanti agli arti diventando un vero mezzo inclusivo per la mobilità di tutti e per permettere l’esperienza del “muoversi in bici” a chiunque lo voglia.
Esistono pertanto e-bike con la trasmissione mossa dagli arti superiori anziché come di consueto da quelli inferiori (appunto le hand-bike elettriche) oppure veicoli a tre ruote per il trasporto di persone diversamente abili in modo da includere nell’esperienza in bicicletta anche chi impossibilitato a farlo.

Se stai cercando la tua prima bici a pedalata assistita potrebbero tornarti utili anche le nostre FAQ Ebike, con 10 risposte ad altrettante domande.

©

ULTIME NOTIZIE:

Taping, come si usa il cerotto neuromuscolare per la fisioterapia
I 3 motivi per cui comprare una scaletta agility ladder
La tendinite achillea del corridore: cause, diagnosi e cura
Le nuove tendenze del fitness a RiminiWellness 2021
Come rendere davvero impermeabile lo zaino
Carne e proteine per i muscoli: quale mangiare in una dieta per lo sport
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto