I sette migliori posti d’Italia dove vedere le stelle a San Lorenzo

9 Agosto 2021

Previous Image

Next Image

info heading

info content



Sappiamo tutti che la notte in cui “cadono più stelle” non è proprio quella del 10, la notte di San Lorenzo, ma più facilmente quella del 12 o del 13 agosto. E che quelle che si vedono non sono stelle ma frammenti di meteore che, periodicamente durante l’anno, sono visibili nel momento in cui la Terra attraversa una nube di polveri lasciata dalle comete lungo la propria orbita, piccole particelle che bruciano entrando nell’atmosfera e producono le suggestive scie luminose.

I sette migliori posti d’Italia dove vedere le stelle a San Lorenzo

In ogni caso, in queste notti, verso le ore 23 guardate verso Nord-Est e puntate il naso verso la costellazione di Perseo. E se non ci riuscite da soli, potete trascorrere la serata in uno dei tanti osservatori sparsi lungo la penisola che organizzano, insieme ai gruppi di astrofili che li frequentano, eventi sul tema che possono rivelarsi molto interessanti.
Detto che il luogo virtuale più lontano dalle fonti di inquinamento luminoso è in mezzo al mare (e per questo ci vorrebbe una bella barca alla fonda in una caletta sperduta), ecco i sette posti sette dove stare con i piedi per terra e alzare gli occhi al cielo per godere dello spettacolo naturale.

 

Leggi anche

©

ULTIME NOTIZIE:

Perché la Val di Fiemme è diversa: 5 cose da fare nella valle del wellness
Come fare per dimagrire a 50 anni: il Tai Chi riduce il grasso addominale
8 bellissimi itinerari a piedi in Emilia Romagna, lontani dalla folla
La bici elettrica fa bene alla salute come quella muscolare
Quanto sale nella dieta di chi fa sport?
Calcetto e infortuni: regole di prevenzione ed esercizi per non farsi male
 
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto