Davvero la birra è il miglior integratore dopo lo sport?

17 Agosto 2021

La birra è il miglior integratore dopo lo sport: è bastato che a dirlo fosse Luca Gatteschi, medico della Nazionale italiana di Calcio e consigliere della Società italiana nutrizione sport e benessere (all’Adnkronos Salute) per dare il via libera a boccali e boccali di birra dopo un allenamento o una gara di corsa, dopo la granfondo in bici o il giro domenicale, o al rifugio nel bel mezzo di un lungo trekking.

 

Davvero la birra è il miglior integratore dopo lo sport?

Liquidi, magnesio, fosforo, calcio, vitamine B: messa così, come è uscita sulla stampa, ci sarebbe da non bere altro che birra, prima, durante e dopo lo sport. Ma per quanto socializzare davanti a una birra sia una cosa bella, bellissima e che ci piace tanto, le cose non stanno esattamente così.

 

Grazie alla minore quantità di zuccheri, al maggior contributo di magnesio, fosforo, calcio e complesso B, se limitata a una piccola quantità, la birra è anche più valida di un qualsiasi altro integratore energetico perché più completo

Intanto, nella stessa intervista al dottor Luca Gatteschi, c’è una frase che viene sempre dimenticata in tutte le citazioni: “Lontano dallo sforzo questa bevanda ha effetti positivi“. Lontano dallo sforzo. Poi ci sono un altro paio di informazioni uscite da quella notizia che di solito finiscono nel dimenticatoio: che la birra sì va bene ma limitandosi a 1 unità alcolica per le donne e massimo 2 unità alcoliche per gli uomini (che fanno cioè 330 ml, quindi una lattina e non un boccale, che poi sono i 40 grammi al giorno indicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità). E infine che lo stesso dottor Luca Gatteschi parla di birre a bassa gradazione alcolica, tipo la Leipziger Gose o la Weiss di frumento non filtrata, che stanno intorno ai 3 o 4 gradi alcolici.

Quanto alcol c’è nella birra?

Quindi, considerando che che 1 litro di birra contiene dai 40 ai 80 gr di alcool, e che alcol e sport non vanno d’accordo (e men che meno alcol ed energy drink), ok la birra è il miglior integratore ma ad alcune condizioni e con alcune osservazioni. La prima è che un boccale di birra è un carico di calorie cosiddette “vuote”, cioè praticamente prive di micronutrienti, che poi è il motivo per cui viene la pancia da birra: troppa birra, cioè troppe calorie senza nutrimenti, fanno ingrassare. Poi, appunto perché nella birra c’è l’alcool, il suo effetto sul metabolismo consiste nel bruciare rapidamente il glucosio, cioè nel consumare le riserve energetiche: per cui quando si beve una birra al rifugio nel mezzo di una lunga escursione “perché tanto la birra dà energia” in realtà si sta facendo esattamente il contrario, cioè molte calorie vuote e alcool che prosciuga il glicogeno. Che poi per carità, va benissimo socializzare in rifugio, ma credere di fare il pieno di energie per camminare no, questo non è corretto.

Effetti dell’alcol quando fai sport

C’è un altro aspetto per cui l’alcool in realtà non fornisce energia, ed è legato all’ossigeno: i muscoli hanno bisogno di ossigeno per produrre energia, ma l’alcool limita proprio questo sistema (è il meccanismo che, con grandi quantità di alcool, può portare all’ubriacatura, con perdita di lucidità e tutte le altre conseguenze) per cui in realtà se si cerca energia nell’alcool si ottiene il contrario, cioè meno energia disponibile e minor capacità dell’organismo di produrla.
L’alcool ha anche un altro effetto non proprio desiderato da uno sportivo, che è l’acidificazione del sangue. Ora, quello che serve a uno sportivo, soprattutto dopo uno sport di endurance e per recuperare meglio o più velocemente, è proprio contrastare l’acidificazione. Quindi se ci si fa la birretta dopo il giro in mountain bike per chiacchierare, socializzare e stare bene assieme è un conto, ma pensare che il boccale di birra aiuti anche il recupero no, non è esattamente quello che accade, anzi è proprio il contrario.

Quanta birra si può bere dopo lo sport

Quindi niente birra in assoluto? Per carità, una birretta ci sta, ci stanno anche i piaceri della vita, la socialità, lo stare insieme e tutto quello che ruota intorno a un bicchiere di birra. Anzi, noi per primi abbiamo abbiamo trovato ben 11 motivi per cui bere una birra. Basta sapere esattamente che si sta godendo di uno dei piaceri della vita, che è meglio farlo con moderazione, e che no, “la birra è il miglior integratore dopo lo sport” non è esattamente un’affermazione vera.
Photo by Jess Low from Pexels

©

ULTIME NOTIZIE:

L’integrazione ha un nuovo punto di riferimento: Scott Patron eRide 2022
Amici o famiglia? Ecco il segreto per essere felici
Castagne in Trentino: dove trovarle e raccoglierle
8 motivi per fare una grigliata in autunno
Il Cammino dei Briganti: trekking sulle mulattiere dimenticate tra Abruzzo e Lazio
Piede d’atleta: come curare il “fungo da spogliatoio”
 
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle