Courmayeur stagione sciistica 2021: si scia dal 27 novembre

30 Ottobre 2021

A Courmayeur la stagione sciistica 2021 riapre il 27 novembre, quando riapriranno gli impianti e si potrà finalmente tornare a sciare in pista. È l’inverno più atteso a Courmayeur, quello della ripartenza dopo la stagione del lockdown, in cui si può rispondere al richiamo sempre irresistibile delle vette più alte d’Europa. Si torna a vivere la località, di giorno e di notte, a sfrecciare sui pendii innevati, ad assaporare le ricette di montagna nei rifugi, a ciaspolare nei boschi, ad immergersi nella natura e a vivere la dimensione vivace e conviviale di paese di montagna.
Perché c’è sempre un altro giro in funivia che ci attende, un nuovo anello di fondo da fare, un mondo di colori e sensazioni da esplorare ancora.

Courmayeur stagione sciistica 2021: apertura impianti e novità

Courmayeur è di nuovo pronta ad accogliere tutti gli appassionati della neve. La skiarea riapre ufficialmente il 27 novembre, e torna a proporre sui versanti assolati dello Chécrouit e della Val Veny 33 piste con diversi gradi di difficoltà e percorsi in fuoripista dove vivere l’emozione di lasciare la prima traccia in neve fresca. Un’immersione nel bianco, che termina, idealmente, con un aperitivo o una cena nei locali a bordo pista – a Plan Checrouit e Maison Vieille – o in paese, veri templi gourmet.
La Funivia Courmayeur rimarrà aperta tutte le sere fino a mezzanotte per permettere agli amanti dell’after ski di trattenersi in quota.

Gli sciatori troveranno impianti sicuri, piste perfettamente battute e tanta neve in condizioni perfette: in questi mesi di chiusura Courmayeur Mont Blanc Funivie ha fortemente investito nel rinnovamento dell’impianto di innevamento, la principale novità dell’anno, e con gli interventi di manutenzione e miglioramento di piste e impianti.
Quest’anno inoltre sarà più facile acquistare on line i biglietti grazie alla nuova intuitiva piattaforma di vendita, sul sito o tramite App. Lo skipass si ritirerà alle casse automatiche alla partenza degli impianti di Courmayeur, Dolonne e Val Veny, risparmiando tempo ed evitando code.
E per chi vuole lanciarsi subito sulle piste è possibile usufruire del servizio di teleskipass, che consente di accedere direttamente agli impianti di risalita di tutti i comprensori sciistici della Valle d’Aosta senza passare in biglietteria per acquistare e caricare sul supporto lo skipass di giornata. A fine giornata, in automatico, verrà addebitato via carta di credito il corrispettivo dovuto e relativo alla stazione prescelta ed al tipo di tariffa selezionato.

Courmayeur: skipass e Green Pass

In tutto il comprensorio, come prevedono le norme di sicurezza vigenti, le cabine saranno utilizzate all’80% della loro capienza, e saranno accessibili presentando il green pass.
Le tariffe aggiornate – skipass giornaliero adulto a partire da 51 euro – si possono trovare al link courmayeur-montblanc.com/tariffe.

Skyway Monte Bianco: dal 26 novembre 2021 al 10 aprile 2022

Riaprirà, dal 26 novembre al 10 aprile, anche Skyway Monte Bianco, che collega Courmayeur a Punta Helbronner (3.466 m), sul Monte Bianco: un’esperienza di viaggio imperdibile, anche grazie alle cabine circolari e trasparenti che ruotano a 360° durante il tragitto per mostrare un panorama sempre diverso. All’interno delle due stazioni, il Pavillon e Punta Helbronner, si trovano ristoranti dove assaporare i piatti della tradizione, bar, aree espositive e perfino la cantina con laboratorio di spumantizzazione più alta d’Europa.
Si potrà fare un “ultimo passo verso il cielo” – questo è il nome della nuova struttura sulla terrazza circolare di Punta Helbronner – per salire un po’ più in alto di oltre un metro, per sentirsi ancora più vicini al cielo e alle montagne, godendo di ogni singola sfumatura che il tramonto sa offrire, nel silenzio avvolgente della montagna che accoglie e protegge.
Skyway Monte Bianco è anche la location per celebrare la promessa d’amore che legherà per tutta la vita, un matrimonio a 3466 metri, per suggellare
l’unione civile tramite il Comune di Courmayeur. La celebrazione avrà luogo presso la terrazza panoramica “Osservatorio 360°” dove i testimoni saranno le cime innevate valdostane oltre i 4.000m.

L’impianto è la porta d’ingresso per alcuni dei percorsi in fuoripista più celebri, come il Toula, la Vallée Blanche, il Marbrée e il Pavillon.
Courmayeur è anche un tempio dello scialpinismo, sport sempre più praticato dagli amanti della totale immersione nella montagna e nella neve. Alla soddisfazione della salita con le pelli nella cornice di paesaggi spettacolari si abbina l’adrenalina della discesa su percorsi immacolati. Se il Monte Bianco rappresenta in assoluto la più grande escursione scialpinistica delle Alpi, accessibile solo ai più esperti ed allenati, lungo i pendii ai piedi della catena del Bianco si possono fare escursioni spettacolari ed indimenticabili a diversi livelli di difficoltà e sempre accompagnati da una guida alpina esperta: dal meraviglioso Vallone di Malatrà ai percorsi skialp lungo la Val Veny.
Iniziative, eventi ed escursioni saranno proposte per tutto l’inverno ed in particolare a partire dai mesi di marzo ed aprile.

LEGGI ANCHE:

Sciare a Courmayeur: tutte le informazioni su impianti, piste e skipass

©

ULTIME NOTIZIE:

Sciare a Champoluc, tutte le informazioni su impianti, piste, skipass, meteo
Sciare a LaThuile, tutte le informazioni su impianti, piste, skipass, meteo
Dove costa meno sciare vicino a Roma
Sciare in Val di Fiemme: tutte le informazioni su impianti, piste, skipass, prezzi
Sciare ai Piani di Bobbio, le informazioni su piste, skipass, prezzi, meteo
Dove costa meno sciare vicino a Milano, le piste più belle e economiche
 
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene
Melanie Leupolz, l'incantevole calciatrice del Chelsea. Le foto