Banff 2023, date italiane del festival del cinema di montagna e avventura

20 Gennaio 2023

Ecco l’edizione del Banff 2023, con le date italiane del festival del cinema di montagna e avventura, tante proiezioni in varie città dal 25 gennaio al 4 aprile.
Saranno 37 gli eventi in programma per l’undicesima edizione del BANFF Mountain Film Festival World Tour Italy, la rassegna cinematografica dedicata a montagna e outdoor che, dal 2013, porta in
Italia le migliori produzioni presentate nel corso dell’omonima manifestazione canadese.

Banff 2023, le date italiane e i biglietti

L’esplorazione dei luoghi selvaggi, la gioia della condivisione, la libertà di muoversi nella natura più incontaminata: in ogni serata sarà proiettato lo stesso programma di 9 tra corto e medio metraggi provenienti da tutto il mondo che raccontano di piccole e grandi imprese, di storie di amicizia e incredibili traguardi. Un invito a riscoprire il gusto dell’avventura e dell’ignoto, che ciascuno può risvegliare anche nei confronti dei luoghi più vicini.
Anche quest’anno la première, prevista per mercoledì 25 gennaio 2023, si terrà a Milano presso il The Space Cinema Odeon e il tour toccherà altre 36 città italiane, distribuite lungo tutto lo Stivale. Eccole.

MILANO _ merc 25 gennaio _ The Space Cinema Odeon
TORINO – lun 30 gennaio – Cinema Massimo
LA SPEZIA _ mart 31 gennaio _ Cinema Il Nuovo _ NEW
GENOVA _ merc 1 febbraio _ The Space Cinema Porto Antico
FINALE LIGURE gio 2 febbraio _ Auditorium Santa Caterina
TORINO – merc 1 febbraio – Cinema Massimo
TREVISO _ lun 6 febbraio _ The Space Silea
BASSANO _ mart 7 febbraio _ Cinema Metropolis
BELLUNO _ merc 8 febbraio _ Cinema ItaliaPAVIA – gio 9 febbraio – Cinema Politeama
ROVERETO _ lun 13 febbraio _ Sala della Filarmonica
BOLZANO _ mart 14 febbraio _ Cinema Rainerum
VERONA _ merc 15 febbraio _ cinema Aurora
BRESCIA _ gio 16 febbraio _ Cinema Teatro Santa Giulia
BERGAMO _ lun 27 febbraio _ cinema Conca Verde
MORBEGNO _ merc 1 marzo _ cinema Pedretti
COMO _ gio 2 marzo _ Arci Xanadu Cinema Gloria
BOLOGNA _ lun 6 marzo _ The Space Bologna
FIRENZE – mart 7 marzo _ Cinema La Compagnia
PISA _ merc 8 marzo _ Cinema Isola Verde
PARMA _ gio 9 marzo _ Cinema Astr
LECCO _ merc 8 marzo _ Cinema Palladium
VARESE _ gio 9 marzo _ Cinema Teatro Nuovo
VICENZA _ lun13 marzo _ cinema Patronato Leone XIII
PADOVA _ mart 14 marzo _ Cinema MPX Pio X
UDINE _ merc 15 marzo – Centrale sala VIP
TRIESTE _ gio 16 marzo _ Cinema Ariston
CESENA _ lun 20 marzo _ Cinema Eliseo
PESARO _ mart 21 marzo _ Cinema Loreto _ NEW
L’AQUILA _ merc 22 marzo _ Cinema Movieplex
ROMA _ gio 23 marzo _ The Space Cinema Moderno
AOSTA _ lun 27 marzo _ Cinema Theatre de la Ville
BIELLA-Candelo _ mart 28 marzo _ Cinema Verdi
CUNEO _ merc 29 marzo _ Cinema Don Bosco
NOVARA _ gio 30 marzo _ Cinema VIP
SARONNO _ lun 3 aprile _ Cinema Silvio Pellico
MONZA _ mart 4 aprile _ Cinema Anteo Capitol

Per acquistare i BIGLIETTI 2023 vai sul sito ufficiale.

Banff 2023 trailer

 

Leggi anche

I 9 film del Banf 2023

L’appuntamento imperdibile del BANFF torna nelle città italiane con storie di climbing e kayak a Baffin Island, Canada, per la promessa di una vita, con discese di sci estremo in luoghi ancora remoti del pianeta, in Karakoram oltre i 6.000m di altitudine, in sella a due ruote nel magnifico paesaggio del Messico, alla ricerca della fonte di ogni creazione in Islanda… e un finale magico sospesi oltre le nuvole.

1. A BAFFIN VACATION

2022, Canada, 12:06 minuti
Regia: Sarah McNair-Landry, Erik Boomer
Produttore: Rush Sturges, Erik Boomer, Sarah McNair-Landry
Casa di Produzione: River Roots
Temi: Esplorazione, Avventura
Luogo delle riprese: Inuksuit Fiord, costa est di Baffin Island (Canada)

A-Baffin-VacationClimbing e kayak si intrecciano a Baffin Island, una remota isola del territorio canadese del Nunavat, considerata anche la quinta più grande al mondo per estensione, che diventa teatro di una romantica love story. Erik Boomer e Sarah McNair-Landry, entrambi kayaker, climber e fotografi, partono per una spedizione multi-sport di 45 giorni in questo paesaggio affascinante dove affrontano salite audaci e discese di fiumi inesplorati… e completano il viaggio confermando la promessa di una vita!

 

2. BALKAN EXPRESS

2022 Banff Mountain Film Competition: Best Film Snow Sport
2022, USA, 40:13 minuti
Regia: Jochen Mesle, Max Kroneck, Johannes Müller, Philipp Becker
Produttore: Philipp Becker
Casa di Produzione: El Flamingo GmbH
Temi: Biking, skiing
Luogo delle riprese: Albania, Austria, Bosnia & Herzegovina, Croazia, Germania, Grecia, Italia, Kosovo, Montenegro, Macedonia del Nord, Slovenia

Un biglietto di sola andata da Monaco (Germania) a Salonicco (Grecia) in treno è l’inizio della nuova avventura che porta i due amici, alpinisti e freerider, Max Kroneck e Jochen Mesle a ripercorrere a ritroso in bici la lunga catena dei Balcani, remota e selvaggia, alla ricerca di entusiasmanti discese in sci. In poco più di 4 settimane attraversano 11 paesi e 10 gradi di latitudine, per oltre 2.500 km di strada e 40.000 metri di dislivello, con temperature fino a -30°, in quota.
L’avventura nei Balcani è un sogno che condividono fin da ragazzini. Scegliere di viaggiare su due ruote non è solo un fatto “sportivo”, ma risponde alla decisione di viaggiare “puliti” cercando di minimizzare il loro impatto sul Pianeta.
È un tipo di progetto che li appassiona da diversi anni: li abbiamo già incontrati nel film Ice & Palms, finalista al festival canadese nel 2018, presentato in Italia nel 2019.

 

3. COLORS OF MEXICO

2021, Francia, 4:39 minuti
Regia: Pierre Henni, Kilian Bron
Casa di Produzione: Commencal
Temi: Mountain bike
Luogo delle riprese: Messico

colors-of-mexicoCinque muniti di ritmo e gioiosa performance con il francese Kilian Bron, mountain biker professionista, che in sella alle due ruote dà forma alle sue acrobazie nel magnifico scenario a colori del Messico. Dagli stessi registi di Follow the Light, il film finalista a Banff nel 2021 e presentato in Italia nell’edizione del decennale (2022). ­

 

4. CREATION THEORY

2022 Banff Mountain Film Competition: Creative Excellence Award
2022, USA, 22:04 minuti
Regia: Ben Sturgulewski
Produttore: Ben Moon, Justin Sweeney
Casa di Produzione: SturgeFilm
Temi: Snowboard, surf, music
Luogo delle riprese: Islanda, Westfjords

CREATION-THEORYQual è la fonte di ogni creazione? Che si tratti del grandioso cosmo o della più piccola idea dell’uomo, la vera creazione arriva in momenti di inaspettata convergenza: straordinari sincronismi tra spazio e tempo, scienza e arte, musica e montagna e mare. In Creation Theory, questi elementi primordiali convergono nei fiordi occidentali dell’Islanda e nei colori sorprendenti dell’aurora boreale, portandoci in un viaggio parallelo alla scoperta dello spazio e della nascita interstellare della gravità così come della scintilla che attiva la creatività umana e porta un musicista a convergere con un surfista e uno snowboarder.
Un’opera sorprendente e ricercata del regista Ben ‘Sturge’ Sturgulewski, cresciuto su una remota isola della catena delle Aleutine (Alaska), una terra che ha posto le basi per una vita di ricerca e di esplorazione delle aree più selvagge al mondo e delle comunità che le abitano.

 

5. DO A WHEELIE

2022, UK, 05:30 minuti
Regia: Jonny Ashworth
Produttore esecutivo: Stu Thomson, Luke Hontz, Cj Selig
Produttore: Lisa Annette
Casa di Produzione: CUTMedia
Temi: Bike Trail
Luogo delle riprese: Scozia
Protagonisti: Danny MacAskyll con Viola Brand, RJ, NAy Whaaat, Lil Spartan, Brad, Hans Rey, Ali Clarkson

‘DO A WHEELIECimentati con un wheelie! È questo l’invito rivolto ai 3,5 milioni di fan su Intagram dal biker scozzese Danny MacAskyll: vai su una sola ruota della tua bici e mandaci la foto! A questo insolito casting per un #WheelieWithDanny rispondono in migliaia. L’idea del film nasce dall’osservazione del grande sviluppo avuto dalla bicicletta in epoca post pandemica, dalla voglia di raccontare altri modi di andare in bici e di realizzare un progetto più “inclusivo”, che coinvolgesse anche biker non professionisti, dei nuovi talenti su una ruota, capaci di fare un wheelie, appunto, una delle più semplici acrobazie da imparare per chi sa pedalare… a detta di Danny!

 

6. DOO SAR: A KARAKORAM SKI EXPEDITION (TOUR EDIT)

2021, Polonia, 20:34 minuti
Regia: Jakub Gzela
Produttori: Andrzej Bargiel
Casa di Produzione: Andrzej Bargiel Sport Promotion
Temi: Sci estremo, Alpinismo
Luogo delle riprese: Pakistani Karakoram mountains

Due montagne, due amici e due discese in sci sono gli ingredienti di questo film ambientato in Karakorum, Pakistan. Il polacco Andrzej Bargiel, alpinista e sciatore estremo, con il compagno Jedrek Baranowski, in team con il film maker e operatore di droni Jakub Gzela, con il supporto di Darek Zaluski e del fotografo Bartlomiej Pawlikowski, ci portano tra vette e pareti a vivere ancora più direttamente l’intensa esperienza condivisa da questo affiatato gruppo di amici. L’obiettivo del viaggio sono due 6000 metri: l’ancora inviolata Yawash Sar II Peak (6178 m) nella Ghidims-Dur Valley, e il Laila Peak (6096 m) nella Hushe Valley.DOOSAR

Famoso soprattutto per la storica prima discesa con gli sci del K2 nel 2018, Andrzej sale inizialmente salito la parete ovest insieme al compagno di cordata Jędrek poi, da circa metà altezza, continua da solo fino in vetta. Da qui scende in circa due ore dopo una breve calata del cono sommitale.
Le condizioni delicate della parte sommitale del Laila Peak obbligano i due polacchi a lasciare gli sci a circa 150 metri dalla vetta, da dove, una volta rientrati dalla cima, scendono in sci lungo la spettacolare parete nord-ovest. Nel giro di 10 giorni complessivi, completano anche questo secondo obiettivo che però non è una “prima”: il Laila Peak era già stata discesa in sci per la prima volta nel 2018 dai francesi Carole Chambaret, Tiphaine Duperier e Boris Langenstein e, poco dopo, da Carlalberto “Cala” Cimenti e Matthias Koenig.

 

7. FLOW

2021, France, 4:39 minuti
Regia: Maxime Moulin
Produttore: Sam Favret, Maxime Moulin
Casa di Produzione: Maxime Moulin Filmmaker
Focus: Sci estremo
Luogo delle riprese: Chamonix (France) e in piccola parte in Italia

FLOWNel silenzio dell’inverno 2021, la natura torna al suo stato più autentico e selvaggio e il pro-skier francese Sam Favret si riappropria delle montagne di Chamonix, un parco giochi a cielo aperto. Da un resort chiuso, in uno scenario “indisturbato”, le sue discese si librano in un viaggio con accompagnamento di musica sinfonica.

 

8. SAVING GLACIERS

2022, Slovenia, 8:38 minuti
Regia: Ciril Jazbec
Produttore: Ciril Jazbec
Casa di Produzione: TENT Film
Focus: Enviro
Luogo delle riprese: Morteratsch Glacier, Svizzera

SAVING GLACIERS_Ciril Jazbec_4Un glaciologo svizzero, il Dr. Felix Keller, e il suo team partono in missione per salvare l’inevitabile scioglimento dei ghiacciai delle Alpi. Convinti che questo fenomeno può essere evitato, decidono di sviluppare un complesso sistema di cablaggio della neve, riciclando l’acqua di scioglimento dei ghiacciai trasformandola in neve. Un’invenzione che, a differenza di altre, può essere estesa così da salvare l’intero ghiacciaio del Morteratsch. Entusiasmo, resilienza e amore per le Alpi alimentano gli sforzi e la determinazione degli abitanti del luogo nel tentativo di proteggere l’inverno per le generazioni future.

 

9. WALKING ON CLOUDS

2021, Brazil, 6:49 minuti
Regia: Renan Kamizi
Produttore: João Juchem
Temi: GO Visuals
Focus: Slackline
Luogo delle riprese: Praia Grande, Santa Catarina, Brazil

Walking-on-CloudsCamminare oltre le nuvole su una slackline sospesa tra due mongolfiere… Coraggio, libertà e un pizzico di follia sono gli ingredienti che hanno spinto il brasiliano Rafael Bridi a conseguire il record di highline “più alto” del mondo a 1901 metri di altezza.
“Com’è che non riesco a stare in equilibrio e camminare su questa slackline?” Questa la domanda di ogni slackliner principiante e quindi anche del giovane Rafael alle sue prime esperienze nel 2010. Con tenacia e continuità, con il tempo capisce che è solo una questione di equilibrio e di concentrazione, tutto qui!

 

©

ULTIME NOTIZIE:

Sport, vegani e vitamina B12
San Vigilio di Marebbe: 7 motivi per scoprirla proprio quest’anno
Dove fare sci di fondo in Svizzera: le piste vicino all’Italia
 
Follia di Casemiro: mani sul collo dell'avversario! Le immagini
Zinchenko furioso con l'avversario: scontri e caos. Le foto
La grande grinta di Cristiano Ronaldo fa impazzire i suoi tifosi: le foto
Milan: la top 10 delle cessioni record. La classifica in foto